Le 10 cose da avere sempre in borsetta

Grande, piccola, gioiello, tracolla: la borsetta è un oggetto a cui ogni donna è affezionata. Sarà perche contiene almeno 10 cose a cui nessuna di noi può rinunciare? Vediamo quali sono gli oggetti che non devono mai mancare al suo interno.

Di borse d'ogni forma e materiale sono lastricati gli armadi delle donne, tutto ciò è risaputo. La borsetta è infatti un accessorio irrinunciabile per ciascuna di noi in quanto ci permette di avere sempre a portata di mano degli oggetti utili che ci tolgono da qualsiasi impiccio. E quindi, tolte chiavi, portafogli, cellulare e documenti che, in effetti, sono più sicuri in tasca, quali sono le 10 cose che non dovrebbero mai mancare all'interno della nostra pochette?


  1. Le salviette umidificate - Da non confondere con il gel igienizzante. Si tratta delle classiche veline in formato da viaggio che possiamo utilizzare sia per pulirci le mani quando non possiamo accedere ad acqua e sapone, sia levare il trucco (accertiamoci solo che siano delicate e adatte allo scopo), sia rinfrescarci braccia, collo e decollete quando siamo un po' accaldate e non possiamo andare in bagno a sciacquarci.

  2. I fazzoletti da naso - Guai a farceli mancare! Ci tornano utili sia per assolvere la loro funzione principale di risposta agli starnuti, sia per prendere ciò che non vogliamo venga a contatto con le mani, sia per essere usati al posto dei tovaglioli di carta.

  3. Il burro cacao - No alle labbra screpolate, specie in inverno quando il freddo atomosferico e l'aria consumata delle stanze dell'ufficio e degli esercizi commerciali le seccano. In un paio di minuti un buon burro cacao idratante o nutriente fa tornare bella e in salute la nostra bocca.

  4. Il mini kit di make-up - Per gli impegni imprevisti che ci vogliono perfette e in ordine mettiamo in borsetta anche una mini pochette con correttore, matita occhi, rossetto, specchietto e pettinino. In poche mosse potremo rinfrescare il trucco fatto in mattinata e sistemare i capelli. Il tutto con un minimo ingombro!

  5. Le carte fedeltà - Che siano quelle del supermercato o quelle della libreria poco importa. Sempre bene tenerle tutte in un porta-carte in borsetta. Non sappiamo mai se non serva utilizzarle per una spesa imprevista.

  6. Carta e penna - Che si traduce in mini block-notes e penna a scatto o matita con portamine. Se dobbiamo segnare un numero di telefono, un appunto oppure dare noi un'indicazione "grafica" a qualcuno, ci saranno utilissimi questi due oggetti. Mai uscire di casa senza quindi.

  7. Le chewingum - Che dire, quando non c'è lo spazzolino da denti sono questi utili confettini alla menta che salvano la freschezza della nostra bocca. E la cosa bella è che in commercio esistono blister piccolissimi di prodotto che possono essere messi in qualunque pertugio o tasca della borsa senza fare troppo volume.

  8. Un pacchetto di crackers - E aggiungiamo: da cambiare ogni settimana per evitare stragi di briciole! I crackers sono la cosa più veloce e facile da sgranocchiare quando abbiamo fame ma non siamo in condizioni di sederci a tavola a mangiare. Insomma, un buon rompidigiuno che ci fa tirare avanti ancora un po' evitando cali di zuccheri.

  9. Un antinfiammatorio generico - Mal di testa improvviso, dolori del ciclo, primi sintomi di influenza? Per evitare di dover fare un salto d'urgenza in farmacia teniamo sempre in borsa qualche pastiglia o bustina di antinfiammatorio. Ci permetterà di avere qualche ora di sollievo dai malanni.

  10. Un paio di assorbenti - A chi non è mai capitato di avere il ciclo in date impreviste alzi la mano! Per questi antipaticissimi casi ecco che l'assorbente di scorta ci viene in aiuto. Se abbiamo spazio in borsetta teniamo anche uno slip nero di riserva per ogni evenienza, così eviteremo anche i problemi di macchie.

  • shares
  • Mail