I biscotti leggeri con yogurt e frutti rossi per la prima colazione

Un'idea leggera per la prima colazione? I biscotti allo yogurt e frutti rossi. Facili da fare, digeribilissimi e decisamente gustosi per il palato.

Solo perché la stagione fredda è alle porte, con i suoi maglioni che coprono le forme, non è mica detto che noi donne rinunciamo al piacere di sentirci leggere e in forma, anzi. La ricerca dell'alimentazione perfetta, che ci nutre senza appesantirci, è sempre una giusta priorità che ci aiuta a restare il salute e in pace con la bilancia. Ecco perché per una colazione sana e genuina serve qualcosa di goloso ma ligh, come i biscotti fatti con yogurt e frutti rossi, una delizia facilmente digeribile.

Per circa 40 biscotti serviranno: 300gr di farina, 150gr di zucchero bianco semolato, 1 uovo grande sbattuto, 2 vasetti di yogurt bianco magro (meglio ancora lo yogurt greco che è più denso e contiene anche meno lattosio), 1 cucchiaino di estratto liquido di vaniglia, mezza bustina di lievito per dolci in polvere, mezzo cucchiaino di sale, 150gr di mix di frutti rossi disidratati.

Mescolate in una terrina lo zucchero con lo yogurt fino a quando non ottenete un composto liscio e omogeneo, poi aggiungete l'uovo sbattuto e l'estratto di vaniglia e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti. In una ciotola a parte setacciate insieme la farina con il lievito e il sale e infine unitela a cucchiaiate agli ingredienti liquidi, mescolando con cura per non formare grumi. In ultimo versate il mix di frutti rossi e amalgamateli bene all'impasto.

Foderate una teglia con la carta forno, mettete l'impasto in una sacca da pasticcere o in una spara-biscotti e sformate l'impasto tenendo ogni biscotto ad una distanza di 2cm dall'altro. Poi infornate in forno già caldo a 190° C e cuocete per un quarto d'ora o comunque fino a che i bordi dei biscotti non saranno ben dorati. Se i biscotti non vi sembrano cotti internamente abbassate la temperatura a 160° C e continuate a cuocere per altri 10 minuti. Dopo di che sfornate, fate freddare e gustate.

Foto | da Flickr di jasonlam

  • shares
  • Mail