La crema di zucchine da fare in casa per condire la pasta

Una gustosa e leggera crema di zucchine per condire i nostri piatti migliori? Qui la ricetta semplice, veloce e leggera. La pasta acquisterà subito sapore!

Con la fretta che ogni giorno abbiamo noi donne moderne, l'idea di metterci a cucinare per ore è da escludere. Tuttavia, i tempi ristretti non giustificano sostituire sempre i pasti principali fatti di cose genuine con prodotti mordi e fuggi surgelati o precotti. Per un condimento veloce e leggero della nostra pasta proviamo la crema di zucchine, buonissima da sola ma perfetta da abbinare anche a carne o pesce a seconda dei gusti.

Per condire circa 4 porzioni serviranno: 2 grosse zucchine a buccia scura o 1 zucchina trombetta di pari grammatura, mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva, 2 spicchi di aglio, 1 tazza di latte intero, 2 cucchiai di prezzemolo tritato fresco, 1 peperoncino tritato (opzionale).

Mettiamo a scaldare l'olio in padella insieme ai due spicchi d'aglio fatti in camicia (li dobbiamo schiacciare con la lama piatta del coltello o con un colpo secco del palmo della mano), quando l'olio inizia a soffriggere togliamo via l'aglio e versiamo dentro le zucchine tagliate a tocchetti. Facciamo cuocere a fuoco medio aggiustando di sale e peperoncino.

Quando le zucchine saranno ben dorate da ambo i lati possiamo versare il latte e abbassare la fiamma. Cuociamo a fuoco lento fino a che il liquido non si è ridotto per bene: alla fine dovremo avere un condimento denso e cremoso ma non liquido. Facciamo freddare, trasferiamo il composto nel mixer e frulliamo per pochi secondi per eliminare gli eventuali "grumi".

Se abbiamo poco tempo possiamo anche saltare questo passaggio e accontentarci di una cremina meno liscia ma sempre buonissima. E per una pasta superlativa Pinkblog vi suggerisce alcuni abbinamenti ottimi di questa crema: con scorza di limone per un primo leggero e fresco, con tonno per inserire anche il pesce nel menu, con dadini di pancetta per un pranzo sostanzioso e goloso.

Foto | da Flickr di mnapoleon

  • shares
  • Mail