parliamo diSalone del Mobile

Baleri Italia by Hub Design arriva al Salone del Mobile 2016 con una nuova collezione ricca di citazioni colte, amarcord generazionali e una sofisticata tecnologia per un risultato sorprendentemente semplice: aspetto familiare, grande leggerezza e comfort inaspettato.

I prodotti, sono una famiglia che spazia dagli ambienti domestici all’ufficio, fino alla comunità. I.S.I. Chair, di Luigi Baroli è un’insieme di sedute con scocca in materiale plastico stampato a iniezione, caratterizzato da un’inedita texture, nei colori bianco o nero. Disponibile con una vasta gamma di basamenti, la seduta può essere arricchita da un cuscino amovibile in tessuto o pelle nei colori in campionario.

I.S.I. Table, invece, è un sistema tavoli con struttura in estruso di alluminio aggregabile e adattabile a diverse tipologie d’uso. I piani caratterizzati da una cornice sempre in estruso di alluminio verniciato accolgono materiali diversi; laminato, vetro, ceramica. Della stessa famiglia I.S.I. Consolle, un tavolo consolle con struttura in estruso di alluminio verniciato e piano in mdf alleggerito laccato antigraffio. Infine, ci sono I.S.I. Small Table e I.S.I. Étagère: i primi sono tavolini di servizio con struttura in estruso di alluminio verniciato e piani in mdf laccato antigraffio, realizzati in diversi dimensioni aggregabili tra di loro; mentre il secondo è un sistema di librerie con struttura in estruso di alluminio verniciato dotate di ripiani in mdf alleggerito laccato antigraffio posizionabili anche a centro stanza per frammentare e definire gli spazi.

SEGNO, come I.S.I., è una famiglia di prodotti pensata da (a+b) di Annalisa Dominoni e Benedetto Quaquaro. Segno è un sistema interamente in alluminio che consente di creare infinite composizioni di arredi caratterizzate da un’estrema leggerezza, sia in termini visivi che strutturali. Il punto di forza è il particolare disegno dell’estruso in alluminio, progettato per garantire una grande stabilità strutturale anche a composizioni con altezze significative ed offrire la possibilità di creare “architetture” estremamente leggere all’interno degli spazi abitati.

S-OPEN_SYSTEM, è un estruso in alluminio, progettato per garantire stabilità strutturale anche per composizioni con altezze e sbalzi significativi, permette di creare “architetture&landscape” leggerissimi, mentre S-OBJECTS sono oggetti della memoria, inspirati a tipologie archetipe, che assumono diverse configurazioni, forme, e colori con la flessibilità di un sistema e si integrano sia nell’ambiente domestico che nel mondo contract e ufficio.

Invece, S-OBJECTS_BOOKSHELF, fa rivivere la memoria della piccola libreria self-standing, nel volume trasparente che, alleggerito dai montanti di dimensione ridotta, “galleggia” sul basamento in legno. S-OBJECTS_CABINETS & CUPBOARDS sono una credenza, un comodino, e un piccolo armadio: oggetti singoli che hanno il privilegio di poter variare nei colori e nelle forme con la flessibilità di un sistema. S-OBJECTS_CUPBOARD, infine, è una credenza in alluminio con base in legno e ante in lamiera lavorata, con possibilità di doppia apertura fronte/retro, e S-OBJECTS_TABLE, una Rilettura tecnologica del “fratino” in alluminio lucidato e brillantato. Due importanti tagli sul piano ne esaltano la forma scultorea essenziale e leggera.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su