I biscotti rustici con le mandorle e uvetta passa

La frutta secca è protagonista della stagione fredda. Proviamo perciò a preparare dei buonissimi biscotti rustici a base di mandorle e uvetta. Saranno un piacere tutto da mordere o tuffare nel latte.

Un mix di farine di vario tipo, il gusto pieno della frutta secca e la consistenza croccante e piacevolissima della frolla. Se vi abbiamo fatto venire l'acquolina in bocca allora è arrivato il momento di sfornare dei golosi biscotti rustici mandorle e uvetta. Qui la ricetta, veloce e semplice da replicare.

Gli ingredienti per farli sono: 250gr di farina bianca, 150gr di farina di mais, 200gr di zucchero, 3 uova piccole, 125gr di burro a temperatura ambiente, una tazza di mandorle tostate e tritate, una tazza di uvetta passa, mezzo cucchiaino di cannella, mezzo cucchiaino di lievito in polvere, un pizzico di sale.

Sbattete insieme nel mixer il burro ammorbidito con lo zucchero. Quando poi il composto diventa spumoso e chiaro aggiungete una alla volta le uova col macchinario sempre acceso e infine il cucchiaino di cannella per aromatizzare. In una ciotola a parte setacciate insieme le due farine con il sale e il lievito e poi unite a cucchiaiate al mix di ingredienti liquidi.

In ultimo trasferite in composto in una terrina, versate la granella di mandorle e l'uvetta passa, mescolate con una spatola l'impasto e poi sformate i biscotti su una teglia foderata con carta forno. Per farlo usate un cucchiaio da cui far scivolare via l'impasto e abbiate cura di lasciare almeno un centimetro e mezzo di spazio fra un biscotto e l'altro.

Infornate in forno già caldo a 170° C per circa tre quarti d'ora o comunque finché i biscotti non si saranno ben cotti e dorati in superficie. Dopo di che fate freddare su una gratella e poi consumate a colazione o nella pausa di metà pomeriggio: questi frollini sono perfetti per l'inzuppo, quindi ve li consigliamo in accompagnamento ad un soffice cappuccino o al latte caldo macchiato.

Foto | da Flickr di Jill Clardy

  • shares
  • Mail