Le frasi più belle di Nelson Mandela

Le più belle frasi di Nelson Mandela, frasi significative e cariche di speranza da rileggere ogni tanto, per ricordarsi che si può fare di più... sempre!


Nelson Mandela è morto ieri sera all’età di 95 anni, dopo una lunghissima vita di gioie, battaglie, lotte e soddisfazioni, un uomo che ha cambiato il suo destino scegliendo la libertà, ma che è riuscito a cambiare anche il Sudafrica il mondo intero. Uguaglianza, diritti umani e civili sono sempre stati la ragione di vita di Madiba che lascia un vuoto incolmabile nella nostra vita.

Noi di Pinkblog lo abbiamo ricordato parlando della sua vita, delle sue scelte, degli studi, le proteste, la prigionia, la presidenza, le mogli, tre per l’esattezza, e i numerosissimi nipotini. Nelson Mandela ha cambiato il mondo e sono moltissime le frasi che ha pronunciato nel corso della sua vita, vi riportiamo le più belle, da rileggere ogni tanto, quando si sentiamo impotenti e non sentiamo dentro di noi il bagliore della speranza.

Ecco le frasi più belle di Nelson Mandela:

  • Le difficoltà piegano alcuni uomini ma ne rafforzano altri. Non esiste ascia sufficientemente affilata da poter tagliare l’anima di un peccatore che continua a provare, armato solo di speranza, con la convinzione che alla fine riuscirà a rialzarsi.

  • Sembra sempre impossibile finche’ non viene realizzato.

  • Mi piacciano gli amici dalle menti indipendenti che ti consentono di vedere i problemi da angolazioni diverse.

  • Tutti possono migliorare a dispetto delle circostanze e raggiungere il successo se si dedicano con passione a ciò che fanno.

  • L’educazione è l’arma più potente che si può usare per cambiare il mondo.

  • Ho imparato che il coraggio non è la mancanza di paura, ma la vittoria sulla paura. L’uomo coraggioso non è colui che non prova paura ma colui che riesce a controllarla.

  • Una buona testa ed un buon cuore sono sempre una formidabile combinazione.
  • Non c'è nessuna strada facile per la libertà.

  • Esseri liberi non significa semplicemente rompere le catene ma vivere in modo tale da rispettare e accentuare la libertà altrui.

  • Ho imparato che il coraggio non è l'assenza di paura, ma il trionfo su di essa. L'uomo coraggioso non è colui che non si sente impaurito, ma colui che vince la paura.

  • L'educazione è il grande motore dello sviluppo personale. È grazie all'educazione che la figlia di un contadino può diventare medico, il figlio di un minatore il capo miniera o un bambino nato in una famiglia povera il presidente di una grande nazione. Non ciò che ci viene dato, ma la capacità di valorizzare al meglio ciò che abbiamo è ciò che distingue una persona dall'altra.

  • Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati

  • La pace non è un sogno: può diventare realtà; ma per custodirla bisogna essere capaci di sognare

  • Un vincitore è solo un sognatore che non si è arreso

  • La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarci ogni volta che cadiamo

  • Ho lottato contro il dominio bianco e contro il dominio nero. Ho coltivato l’ideale di una società libera e democratica nella quale tutti possano vivere uniti in armonia, con uguali possibilità. Questo è un ideale per il quale spero di vivere
  • Nessuno è nato per odiare un’altra persona a causa del colore della sua pelle, o il suo passato o la sua religione. La gente deve imparare a odiare, e se si può imparare ad odiare, si può insegnare ad amare, perché l’amore è più naturale per il cuore umano che il suo contrario
  • Io credo che i bambini nel mondo debbano essere liberi di crescere e diventare adulti, in salute, pace e dignità

  • Se tu permetti alla tua luce di splendere,tu inconsciamente dai agli altri il permesso di fare lo stesso. Cosi’ tu sei liberato dalle tue paure, la tua presenza automaticamente libera gli altri.
  • È la nostra luce, non il nostro buio che ci fa paura

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail