parliamo diFuorisalone

In occasione della Settimana Internazionale del Design di Milano, Paola Lenti ha presentato le sue collezioni nel nuovo spazio di via Orobia 15, un antico e suggestivo sito industriale dell’inizio del secolo scorso.

Accordi è il tema di questa edizione, a indicare tracce, contrappunti impercettibili, transiti verso spazi flessibili, topografie domestiche dove le creazioni di Paola Lenti trattengono in equilibrio energia e grazia, rigore e stile, in virtù di un fraseggio fatto di modulazioni lievi nella loro tensione al bello e all’utile.

Nuove aperture di senso declinano inediti schemi di relazioni, inaspettati modelli abitativi offrono la sintesi visibile di forma e funzione: gli oggetti di arredamento parlano la lingua esclusiva dell’arte, in una condivisione d’orizzonte che annulla ogni confine tra il chiuso e l’aperto, tra l’interno e l’esterno. Polifonie e accordi tra progetti e realizzazioni.

L’essenzialità delle forme e le loro sfumature cromatiche si fanno materiale narrativo, linguaggio metaforico. L’energia artistica che scaturisce dagli arredi di Paola Lenti – capace di fondere la concretezza al sommesso procedere della visione – sorprende e rivela la sostanza delle cose restituendola al mondo. Stanze senza porte indicano percorsi che spiegano trame ordinate da cui traspaiono la fantasia e il rigore come metodo estetico. È il racconto di diversi livelli di realtà, nuovi intrecci compositivi, incroci, variazioni e sovrapposizioni in una ricerca del bello che ha dimora solo nelle contaminazioni, indispensabili per conciliare l’immaginazione con la vita.

Il progetto è a cura di Bestetti Associati e Paola Lenti con lo styling di Cristina Nava studio ed alla realizzazione hanno contribuito: Davide Groppi, illuminazione per interni ed esterni; De Castelli, progetti in metallo; Galleria Elena, superfici artigianali fatte a mano; Listone Giordano; Oikos e Piante Faro.

credit image by Press Office © Paola Lenti srl – ph. by Sergio Chimenti

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su