Samantha Cristoforetti, la prima donna italiana ad andare nello spazio

Il 30 novembre 2014 Samantha Cristoforetti salirà a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), è la prima astronauta donna italiana ad andare sullo spazio.

RUSSIA-US-ITALY-ISS-SPACE
Samantha Cristoforetti è l’astronauta che tra qualche mese andrà nello spazio e rappresenterà l’Italia alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), anche lei come Luca Parmitano avrà la sua missione e le sue ricerche specifiche da portare avanti. Il 30 novembre 2014 Samantha Cristoforetti raggiungerà a bordo di una Sojuz la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) per la missione “Futura” che avrà una durata di 6 mesi.

Samantha Cristoforetti - trentina, classe 1977 - sarà la prima donna astronauta italiana a volare nello spazio, ma non scambiate questo dato come una “quota rosa” spaziale, nel passato di questa donna ci sono una brillante carriera da pilota da guerra super addestrato con oltre 500 ore di volo su 6 diversi jet da combattimento, ma anche un addestramento durissimo che però alla fine la condurrà sullo spazio. In questi mesi Samantha si è sottoposta ad allenamenti e prove per imparare ad usare la tuta spaziale, ma anche un faticoso addestramento sott’acqua che serve a tutti gli astronauti per familiarizzare con l’assenza di peso.

In questo momento è in corso una diretta streaming sul sito di AsiTV, per presentare la sua missione e capire quale sarà il suo compito nello spazio. La sua missione si chiama Futura perche il suo motto è "vinciamo il futuro", futuro che va conquistato e costruito con fatica e dedizione. Sulla navicella spaziale farà vari esperimenti in vitro per studiare l'impatto di determinate particelle con il tessuto osseo in microgravità, ma si occuperà anche di stampa in 3d nello spazio, studierà il ritorno venoso del corpo umano, effettuerà un test non invasivo per valutare la decalcificazione dell'osso e poi analizzerà la reazione del cervello (in soggetti sani, cioè gli astronauti) alla microgravità. Infine si occuperà dello studio delle sonno, delle variazioni della frequenza cardiaca e della meccanica cardiaca in microgravità.

Per lei non ci saranno passeggiate spaziali, ma avrà comunque un bel da fare. Speriamo che ci regali tante splendide fotografie come ha fatto negli scorsi mesi Luca Parmitano. Riguardo all’astronauta siciliano ha raccontato che si sono visti subito quando lui è tornato “a terra” perché lei si trovava a Houston, Luca le ha trasmesso un grande entusiasmo ma anche dato qualche saggio consiglio per vivere al meglio lassù.

Samantha ha detto di non avere nessun merito particolare (e ci permettiamo di dissentire!) ma di sentire la grande responsabilità di rappresentare l’Italia, ma anche le donne di tutto il mondo, tuttavia riesce a vivere questo periodo con molta serenità, consapevole del fatto che a prescindere dal sesso, quello che conta davvero è essere un buon membro dell'equipaggio.

Sarà un vero piacere seguire Samantha Cristoforetti in questi mesi e poi sullo Spazio!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail