I 5 errori più comuni che facciamo nello scegliere i cosmetici

Spesso pensiamo che un cosmetico sia giusto per noi, quando invece non lo è. Ci sono alcuni errori molto comuni che commettiamo quando facciamo acquisti in profumeria. Ecco quindi a che cosa dobbiamo fare più attenzione.

Ci siamo mai chieste come mai spesso e volentieri siamo insoddisfatte degli ultimi acquisti fatti in profumeria? Un prodotto che ci appariva accattivante sullo scaffale si è poi presto rivelato un fiasco, peggiorando la salute della cute, non coprendo quello che doveva coprire o non valorizzando ciò che invece doveva valorizzare. Risultato: soldi buttati e un cosmetico di cui non sappiamo che fare. Per evitare errori futuri ecco una lista degli sbagli più comuni quando si tratta di acquistare dal mondo beauty.


  1. Il fondotinta del colore errato - Quando si sceglie il fondo è bene sapere che cosa dobbiamo cercare per non apparire una maschera. Valutare il nostro tono e sottotono di pelle ci aiuterà a scegliere meglio, in più bisogna ricordare che il test della tonalità va sempre effettuato sulla linea della mascella o sul collo (come spiegato in video d'apertura): se il fondotinta si fonde con l'incarnato è quello giusto, in caso contrario dobbiamo cercare qualcosa di diverso.

  2. La crema giorno non adatta - Spesso siamo portate a pensare che la crema viso da giorno sia un cosmetico jolly che va bene a tutte. In verità è un errore, perché a seconda del tipo di pelle ci sono creme giuste e creme molto sbagliate! Fatevi consigliare in profumeria o farmacia il prodotto più adatto al vostro caso (es. pelle matura, pelle mista, pelle secca e sensibile, etc...), in questo modo non rischierete di peggiorare la condizione del vostro derma.

  3. Detergenti troppo aggressivi - Shampoo, bagnoschiuma, saponi e prodotti di igiene vari possono diventare un vero dramma se hanno una formulazione troppo aggressiva, disidratando la pelle e rendendola più sensibile. Evitate quindi cosmetici per la detergenza che contengono SLES e SLS o altri tensioattivi molto forti. In questi casi puntare sul biologico certificato, vagliando fra le proposte in commercio quelle più adatte alla nostra cute, ci garantirà una pelle sana e bella senza irritazioni o reazioni avverse.

  4. Make-up che non ci valorizza - E in questo caso parliamo di colori di ombretti, rossetti e blush che non ci donano, ma anche di consistenza dei singoli prodotti, che non sempre è adatta a noi. Per la scelta dei colori ricordiamo sempre di sceglierne di complementari rispetto a carnagione, colore degli occhi e dei capelli, mentre per la consistenza ricordiamoci che più la pelle è secca o matura, più avrà bisogno di confort. In questi casi preferiamo i prodotti cremosi a quelli polverosi per evitare di accentuare segni del tempo e screpolature.

  5. Cosmetici difficili da usare - E qui spaziamo dalle tinture per capelli che prevedono trattamenti lunghi e laboriosi per arrivare ai primer più "tecnologici" che vanno stesi in un certo modo per poter agire correttamente. Qui l'errore nostro è solo di ingenuità, perché diamo per scontato che se il cosmetico è venduto nella grande distribuzione allora lo può usare chiunque. Sempre bene leggere con attenzione le istruzioni sul retro delle confezioni prima di acquistare, o rischiamo di trovarci fra le mani qualcosa che non sappiamo usare e che può anche crearci fastidiosi incidenti di bellezza.

Errori_scelta_cosmetici

Foto | da Flickr di Idhren

  • shares
  • Mail