Come lavare le tende di organza: meglio a mano o in lavatrice?

Come lavare le tende di organza a mano e in lavatrice.

Le tende tra i tessuti di arredo sono tra gli accessori che accumulano più polvere, soprattutto se le usate accanto a finestre solitamente aperte. Se poi sono in stoffa trasparente, di colore bianco o panna, sarete ancora più stimolate a lavarla. E' bene fare un accurato lavaggio ad inizio e fine di stagione, eliminando così polveri e sporcizia accumulati nel corso dei mesi. Ma come lavarle, a mano o in lavatrice? Entrambi i metodi danno dei buoni risultati.

Come procedere con le tende di organza? Mettele ripiegate, prima in ammollo con acqua per togliere la polvere. Poi basta piegare i teli come le lenzuola per non rovinarle: ogni telo va messo dentro una federa di un cuscino bianco e inserito in lavatrice con acqua fredda e programma delicato. Per il lavaggio aggiungere una piccola quantità di un detergente liquido delicato, e l'ammorbidente per rendere il tessuto repellente a polvere e odori.
come-lavare-tende-organza

Se volete lavare l'organza a mano, riempire la vasca con acqua fredda e aggiungete due cucchiai di shampoo per bambini. Poi sciacquate accuratamente e preparate uno più asciugamani su una superficie piana. Sistemate i teli sugli asciugamano, strizzate i teli dopo averli arrotolati nell'asciugamano per rimuovere l'acqua in eccesso. Infine appianate le rughe con le mani. Fate asciugare all'aria aperta all'ombra o in casa appendendole da bagnate al bastone o alla mantovana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail