Come pulire il frullatore a immersione ed eliminare tutti i residui

Il frullatore a immersione è sicuramente uno degli strumenti più utili in cucina, che ci permette di preparare tantissimi piatti in cucina. Come possiamo pulirlo al meglio per poter eliminare con facilità tutti i residui di cibo?

Come pulire il frullatore a immersione? Sicuramente stiamo parlando di uno dei piccoli elettrodomestici più utili in cucina, perché ci permette di realizzare tantissimi piatti diversi con semplicità ed efficacia: possiamo usarlo per preparare un ottimo minestrone, ma è anche utile per ridurre a pezzi la frutta se dobbiamo preparare un frullato o un dolce per noi o per i nostri bambini. In poco tempo, tutto è frullato alla perfezione.

Come fare, però, per eliminare i residui di cibo che inevitabilmente si attaccano alle lame e al braccio ad immersione? Come pulire il frullatore ad immersione al meglio per evitare che i residui lascino cattivo odore o, con il tempo, possano danneggiare il nostro piccolo elettrodomestico.

Innanzitutto, ricordatevi che il blocco motore va pulito esclusivamente con un panno umido, mai immergerlo in acqua. Pulite con un panno umido e con pochissimo detersivo anche il coperchio. Per pulire il frullatore, usate l'apposito pulsante che vi consente di pulire la parte più sporca con semplicità e attenzione. La lama e il disco si possono svitare, per poterli pulire al meglio, ma fate attenzione poi quando andate a rimontare tutti i pezzi: cercate di non sbagliare e di agganciare tutto in maniera corretta.

Gli accessori si possono pulire con un panno o con una spazzolina, utilizzando acqua calda e un detersivo per i piatti, ma senza esagerare con le dosi. Fate attenzione che l'acqua non venga a contatto con le parti elettriche.

Come pulire il frullatore a immersione

Foto | da Flickr di wyldkyss

Via | Severin

  • shares
  • Mail