Come lucidare l'acciaio e evitare graffi e macchie

Come pulire, lucidare gli utensili e i ripiani della cucina in acciaio togliendo macchie ed evitando graffi.

Se amate le pentole in acciaio ne avrete di tutti i tipi e misure da lavare regolarmente. Se volete eliminare macchie difficili soprattutto di bruciato, che con acqua e sapone sembrano non andare via, usate il succo di limone misto a un cucchiaino di bicarbonato. Lasciate il mix per qualche minuto in posa. E poi passate una spugnetta non abrasiva per eliminare la crema: noterete come le macchie siano andate via.

A quel punto sciacquate e usate la parte interna della buccia del limone per lucidare l'acciaio come fosse una spugna per strofinare. Dopodichè non resta che sciacquare con acqua corrente e calda.

come-pulire-acciaio
Siete preoccupate di graffiare le pentole egli utensili da cucina? Provate un' altra soluzione. Preparate una miscela con acqua di rubinetto, bicarbonato e detersivo liquido. In questo modo avrete a disposizione una crema morbida che non graffierà l'acciaio. Le quantità? Un cucchiaio di bicarbonato e un cucchiaino di detersivo liquido con qualche goccia d'acqua tiepida. Lasciate in posa sulla superficie da pulire per qualche minuto. Sciacquate e asciugate.

Nel caso di macchie causate dall'acqua immergete la padella nell'aceto e pulitela con un detergente non aggressivo o sapone di Marsiglia, e un panno. Asciugate e lucidate bene con un altro panno morbido.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail