Klaira, l'anticoncezionale per donne naturale: è efficace?

Klaira è una pillola contraccettiva a base di un ormone naturale, l'estradiolo. Vediamo come funziona e quando è indicata


)
Parliamo di contraccezione ormonale, in particolare della pillola anticoncezionale. Molte di noi la usano da anni, pur consapevoli degli effetti collaterali. E la maggior parte di noi non sa che esiste un'alternativa naturale, o per lo meno più naturale, chiamata Klaira.

Si tratta di una pillola a base di estradiolo , un ormone estrogeno che viene prodotto dalle ovaie durante l'età fertile della donna. Klaira è disponibile in Italia dal 2009 ma è ancora relativamente poco conosciuta. L'estradiolo che costituisce il suo principio attivo è definito "bioidentico", quindi ha una compatibilità con l'organismo femminile pari al 100%, o quasi.

FRANCE-INQUIRY-HEALTH-PHARMACEUTICALS-CONTRACEPTION

Questa contraccezione, definita "naturale", è più delicata rispetto alle consuete pillole contraccettive a base di estrogeni e di progesterone, in particolare sul metabolismo e sulla glicemia, cosa che la rende particolarmente adatta ad un'età matura, diversamente dalle altre pillole. In effetti, Klaira è perfetta per una contraccezione dolce sia per le giovani donne che debbano anche regolarizzare il proprio ciclo mestruale, che per le donne over 40 che siano vicine alla menopausa e comincino a soffrire dei tipici disturbi di questa fase delicata, con mestruazioni ravvicinate e perdite tra un ciclo e l'altro.

Oltre all'estradiolo, Klaira contiene anche una piccola dose di un progestinico chiamato dienogest, in grado proprio di regolarizzare il ciclo mestruale. E' efficace Klaira come contraccettivo "puro"? La risposta è sì, offre una protezione dalle gravidanze indesiderate pari a quella degli altri anticoncezionali ormonali, quindi è perfetta ad ogni età.

Inoltre, come anticipato, il fatto che si basi sull'azione dell'estradiolo la rende più soft rispetto alle altre, in grado di evitare disturbi come la ritenzione di liquidi, l'iperglicemia e soprattutto la formazione di coaguli e trombi venosi che costituiva uno dei principali rischi associati all'uso della pillola. Insomma, davvero un buon anticoncezionale, che potete tranquillamente richiedere al vostro ginecologo. Informatevi!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail