Come si pulisce l'oro con i prodotti naturali

Come pulire l'oro con prodotti naturali e facilmente reperibili in casa.

I gioielli d'oro, così come altri preziosi, vanno puliti regolarmente, per evitare che si macchino e le macchie diventino difficili da eliminare. Se amate le soluzioni eco-friendly e siete attente alla difesa dell'ambiente, vi segnalo come pulire l'oro con prodotti naturali.

Immergete i gioielli in una soluzione di acqua e bicarbonato (un cucchiaino e mezzo bicchiere d'acqua) fino a creare una crema. Lasciateli immersi per un quarto d'ora, poi sciacquate e asciugate con un batuffolo di cotone.

Un'altra soluzione è usare il sapone di marsiglia (naturale) e l'acqua calda. Naturalmente, dato che il sapone di marsiglia si trova solo allo stato solido bisognerà grattuggiarlo con attenzione. Poi sciogliete una parte di scaglie di sapone in tre parti di acqua bollente. Appena sarà liquido, usate tre dosi di sapone mescolato ad acqua calda fino a creare una schiuma: potrete immergere l'oro per quindici minuti nella soluzione, e pulire lo sporco con un panno morbido. Infine sciacquare e asciugare.

come-si-pulisce-oro
Se lo sporco è ostinato, usate uno spazzolino a setole morbide soprattutto nelle zone più difficili da raggiungere come angoli e fessure. Risciacquate mettendo i gioielli in una ciotola di acqua tiepida per rimuovere ogni residuio. Asciugate con un panno morbido in maniera accurata e lucidate. Non siete soddisfatte? Se ci sono macchioline che non se ne vogliono andare insistete con spazzolino e dentifricio, o cotone e aceto bianco. Infine sciacquate bene con acqua calda. Se i gioielli sono arricchiti con pietre ed altri materiali, e il gioiello non è troppo sporco, un metodo della nonna utile è strofinare con la polpa di pomodoro fresco.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail