Brigitte Bardot giovane sulla copertina di Vanity Fair: perché cancellare le rughe?

Brigitte Bardot alla vigilia dei suoi 80 anni appare sulla cover di Vanity Fair senza una ruga. L’omaggio all’attrice per il suo compleanno in realtà non la celebra nel modo più giusto: non è più l’icona sexy degli 60 ma una donna che vive di passioni impegnate e lotta per difendere gli animali.

Brigitte Bardot spegne quest’anno 80 candeline. La sua è stata una vita grandiosa, ricca di successi, di dolori e soprattutto di grandi passioni. Attrice, modella, cantante, icona sexy degli anni Sessanta: è questo il ritratto di BB nella prima metà sua vita, per poi togliersi i panni personaggio dello spettacolo e dedicarsi interamente ai diritti degli animali. Dal 1972, anno in cui ha abbandonato il cinema, la Bardot diviene una delle più importanti e note attiviste francesi.

Brigitte bardot

Sicuramente, la Brigitte di oggi non è la ragazza che ha fatto girare la testa a tutta Saint-Tropez negli Sessanta. È una donna un po’ appesantita, che sfoggia le sue rughe e i suoi capelli grigi con naturalezza e soprattutto che vive senza sovrastrutture. Vanity Fair ha deciso di celebrare il suo compleanno (il 28 settembre) con una cover e un’intervista speciale, peccato solo che non le abbia reso omaggio nel modo più giusto.

Il compleanno? Me ne infischio. Un evento che non cambia nulla nel mondo e neppure nella mia esistenza, ormai tutta dedicata a proteggere gli animali. Già cominciano ad arrivare i bigliettini di auguri. Mi mandano vecchie foto da autografare. Le guardo e penso: carina quella ragazza, ma non sono io. Quella vita lì, la vita dell’attrice non mi appartiene più.


cover-vanity-bardot
Racconta l’attrice al magazine

. Sulla copertina del servizio, però, c’è una foto di BB ai tempi d’oro. È giovanissima, sensuale e con lo sguardo malizioso, non c’è traccia dei suoi 80 anni. Anche oggi è bellissima, ha uno sguardo profondo e intelligente, ma è anche una donna anziana, che non fa mistero del suo corpo indebolito dagli anni, perché crede nella natura e nella naturalezza degli eventi. E invecchiare è solo una parte del proprio ciclo di vita. Se lo ha accettato lei con dignità, perché deve passare un altro messaggio? Perché le donne devono sembrare sempre delle ventenni anche quando non lo desiderano?

Il suo cambio di vita non è stato una moda, ma una scelta consapevole e profonda. Da più di 50 anni è vegetariana, lotta contro il maltrattamento degli animali (dall’uso delle pellicce ai macelli) e, impegnando gran parte delle sue ricchezze private, ha istituito la Fondazione Brigitte Bardot per il Benessere e la Protezione degli Animali. Non ha investito in botox o in chirurgia. Forse il modo migliore per renderle omaggio è raccontarla per quello che è oggi. Ieri è passato, è storia, è solo un ricordo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot
Brigitte Bardot

Foto | Vanity Fair su Facebook

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail