Elezioni in Franca 2014: le donne più influenti

Le Elezioni che si stanno svolgendo in Francia in questo marzo 2014, oltre a delineare un'avanzata dell'estrema destra, hanno anche sottolineato l'importanza di alcune donne chiave nella politica francese. Ecco chi sono.

Mentre in Italia si discute ancora, e ovviamente senza trovare un accordo tra le parti, delle quote rosa in politica, con un acceso dibattito che riguarda la nuova legge elettorale, ecco che dalla Francia ci arriva la notizia che le donne politiche stanno ricoprendo ruoli sempre più importanti, tanto da essere proprio loro, insieme alla destra più estrema, le vere protagoniste delle Elezioni 2014 in Francia.

Alle Elezioni Municipali Francesi le grande protagoniste sono state proprio le donne, a partire da Marine Le Pen, a capo dei partiti di estrema destra che hanno conquistato sempre più consensi nel paese europeo, senza dimenticare le due candidate a diventare nuovo sindaco della città di Parigi, della capitale francese. Avete capito bene: le due aspiranti sindaco della principale città del paese sono proprio due donne, Anne Hidalgo, che corre con la sinistra, e Nathalie Kosciusko-Morizet, in lista con il partito di destra Ump.

Marine Le Pen

La sfida è decisamente rosa in Francia: da un lato abbiamo Marine Le Pen, a capo della destra francese, leader del Front National dal 2011 e figlia del famosissimo Jean-Marie Le Pen, dall'altro abbiamo due prime donne a contendersi la poltrona di sindaco più importante di tutto il paese, quella del Comune di Parigi, la capitale francese. Due donne forti e molto influenti che hanno spodestato i colleghi uomini nella corsa all'elezione di sindaco di Parigi. Altro che quote rosa, qui siamo alla parità perfetta, tanto che non c'è nemmeno bisogno di discuterne: chi merita, viene scelto dai partiti, uomo o donna che sia!

sindaco Parigi

E in Italia? Ci siamo dovuti accontentare della parità dei ministri uomini e donne nel governo Renzi, ma la strada è ancora lunga!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail