Come pulire i vetri della doccia senza utilizzare detergenti chimici

I vetri della doccia sono un vero osso duro per quanto riguarda la pulizia. A maggior ragione se per questioni di sicurezza non vogliamo utilizzare i mix chimici che ci sono in commercio. Vediamo qualche metodo alternativo

Pulire_vetri_doccia

Uno dei luoghi della casa più ostici da pulire, insieme alla cucina, è certamente il bagno. E se abbiamo una doccia con porte in vetro lucido, sappiamo bene quanto sia necessaria la pulizia in ogni angolo sia per mantenere l'igiene costante ed evitare così muffe, sia per far brillare sempre i cristalli. Ma se in casa non abbiamo e/o non volessimo avere detergenti chimici aggressivi che possono danneggiare le superfici cromate e smaltate, ma che sono anche irritanti e corrosivi per la pelle? Ecco dei rimedi casalinghi alternativi ma ugualmente efficaci.

Innanzi tutto è bene sapere che la dispensa della cucina è una vera caverna di Aladino da cui prendere ingredienti perfetti per la pulizia naturale. Ad esempio, mescolare in uno spruzzino una parte di acqua calda con una parte di aceto bianco e vaporizzare il mix sui vetri della doccia, pulendo via con un panno in spugna, aiuta a eliminare la sporcizia superficiale e il calcare che si attacca alle pareti.

L'aceto, oltre che essere un buon disinfettante, è anche un ottimo rimedio per far brillare i binari in acciaio su cui scorrono le porte della doccia. Lasciate agire la spruzzata per qualche minuto prima di sciacquare via e se vi rendete conto che il liquido cola troppo velocemente, spruzzate su un panno assorbente e fatelo aderire alle superfici metalliche da trattare. Dopo dieci-quindici minuti togliete e sciacquate con acqua distillata.

Un rimedio efficace per le macchie di sapone o grasso è tagliare una fetta di limone in due parti, immergerne una in un piattino con del sale fino e poi strofinare sulla macchia fino a eliminarla. Attenzione solo a non essere troppo energiche per evitare di graffiare il vetro. Se vi accorgete che l'alone è troppo incrostato, vi consigliamo di provare un altro metodo, come ad esempio l'olio vegetale.

Versate un po' d'olio su un vecchio panno di cotone pulito e strofinate per far andar via le incrostazioni. Gli oli sono un perfetto rimedio contro i residui di unto e cere perché hanno il potere di ammorbidire queste macchie e rendere più dolce ed efficace la pulizia. una volta terminata l'operazione lavate via con un'emulsione a basa di acqua calda e ammorbidente per abiti, quest'ultimo certamente non naturale ma sempre più delicato dei classici detergenti per la pulizia del bagno. In alternativa strofinate del bicarbonato sui vetri inumiditi con un panno di spugna e sciacquate via.

In ultimo un piccolo rimedio rubato ai maniaci della pulizia dei vetri dell'auto. In questo caso servirà dotarsi di alcol etilico denaturato e fogli di giornale: inumidite questi ultimi con l'alcol e poi passate generosamente sulle superfici della doccia da pulire. Brilleranno a specchio.

Foto | da Pinterest di Lindsay Rhoades

  • shares
  • Mail