I nomi delle eroine Disney spopolano tra le neo-mamme

Le neo-mamme americane scelgono i nomi delle eroine Disney per le proprie bambine.

Quando vediamo un film al cinema spesso rimaniamo coinvolti da un personaggio, da un eroe o un'eroina in cui vorremmo immedesimarci. E non capita solo ai più piccoli. Tra gli ultimi personaggi nati su grande schermo grazie alla Disney abbiamo amato Elsa, la determinata regina, anche se un po' sbadata e incapace di controllare i propri poteri. Dopo il successo del film "Frozen", il nome della bionda reginetta ha conquistato lo scettro del nome più gradito dalle neo-mamme americane. E non è la prima volta che il nome di una eroina Disney è in cima alle lista dei nomi preferiti per le bambine.

Prima di Elsa di "Frozen" c'è stata Ariel de "La Sirenetta" nei cinema alla fine del 1989. Il nome della ragazzina romantica che fa di tutto per amore ha cambiato gli Stati Uniti (era al 210° posto negli anni tra il 1988 e il 1991). Quante sirene correvano nei parchi giochi americani, e nessuno se lo sarebbe mai immaginato. E l'anno scorso, quasi 25 anni dopo l'uscita del film, era ancora il più popolare nome femminile (al 146° posto).
nomi-eroine-disney
Belle, la dolce ragazza dal cuore puro sarebbe dovuta essere molto popolare, ma dopo l'uscita del film "La Bella e la Bestia" nel 1991 non è stato così. Sarà perchè il nome Belle è stato surclassato da Bella, il nome della protagonista della saga di Twilight che che è cresciuto tra le preferenze raggiungendo il picco (al 48° posto) nel 2010.

Il nome di Jasmine ha iniziato ad essere popolare dal 1985, e ha raggiunto il picco nel 1993, quando il film Aladdin della Disney era uscito nel 1992. In realtà, dopo il un calo di popolarità nel 1992, il fascino della principessa orientale dallo sguardo magnetico, ha aiutato a far riprendere quota al nome.

"La principessa e il ranocchio" è un classico, e Tiana non è cercto riuscita ad eguagliare in popolarità la storia di cui è protagonista. Ad ogni modo, il nome ha iniziato a cresce in popolarità dal 1950 e ha raggiunto il picco nel 1995. La Principessa Tiana probabilmente ha il merito di aver riportato in auge il nome dopo un crollo di popolarità tra il 1998 e il 2008. Una ragazza su 2000 portava il nome di Tiana, un anno dopo l'uscita del film (nel 2009).

Aurora non è nel titolo del film di cui è protagonista. Forse è per questo che i genitori americani si sono "appropriati" del nome solo intorno al 2000. E il nome di Aurora è diventato popolare da allora. Potrebbe essere una coincidenza, ma il 2000 è stato anche l'anno in cui la Disney ha iniziato a produrre una linea di gadget, giochi e accessori dedicati anche a lei (con il franchise Disney Princess). L'anno scorso, una bambina ogni 1000 portava il nome di Aurora.

Il nome della esuberante rossa Merida, era sconosciuto alla maggior parte degli americani prima delll'uscita del film "Ribelle - The Brave" nel 2012. 109 bambine portavano il suo nome nel 2013. Bisogna solo darle tempo: la piccola coraggiosa continuerà ad entrare nel cuori e nelle famiglie americane (e non solo).

Mulan, la protagonista della leggenda che racconta di un'eroina cinese che si arruolò in un esercito di soli uomini, utilizzata da Disney per il film del 1998, non ha mai preso piede in Usa (nel 2013, c'erano solo 27 bambine con il nome Mulan che rappresenta il picco mai raggiunto in precedenza). Snow White (Biancaneve), Cinderella (Cenerentola) Rapunzel e Pocahontas sono nomi troppo legati ai rispettivi personaggi per essere stati sfruttati dalle neo-mamme. Per questo i nomi delle quattro eroine non risultano nelle liste dei nomi preferiti da assegnare alle bimbe.

Via | Hillbillygossip

  • shares
  • Mail