L’Unità, il giornale fondato da Gramsci nel 1924, è a rischio chiusura anche a causa del fatto che la casa editrice a cui appartiene, la Nie, è in liquidazione. Ma si fanno avanti già dei compratori pronti a fare un’offerta per salvare il giornale dalla chiusura; la più eclatante arriva da una coppia di donne che più improbabili non si potrebbe pensare, Daniela Santanchè e Paola Ferrari. La politica italiana, attualmente tra le file di Forza Italia, e la giornalista della Domenica Sportiva hanno presentato un’offerta formale ai liquidatori de L’Unità per acquisire il quotidiano.

Fa davvero u effetto strano pensare ala Santanchè proprietaria de L”Unità: del resto la politica italiana si colloca da sempre molto a destra e lo stesso si può dire per la Ferrari che, seppur nota soprattutto per la professione giornalistica, si candidò nel 2008 alle elezioni politiche nelle file di La Destra di Francesco Storace e della stessa Santanchè. insomma, ce le vedete come proprietarie dello storico giornale del Pci?

E’ la stessa domanda che devono essersi posti al Cdr del quotidiano tanto che una dei membri, Bianca Di Giovanni, ha così dichiarato:

“Serve anzitutto trasparenza. Il Cdr ritiene l’ipotesi del passaggio de l’Unità ad un’esponente di Fi incompatibile con la storia del giornale stesso (…)”.

Restiamo in attesa di ulteriori notizie per sapere come si evolverà la vicenda e cosa ne pensa, invece, la casa editrice.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto