Il fumetto che vuole fermare le molestie in strada

Come fermare le molestie in strada nei confronti delle donne? Un fumetto prova a fermare questa consuetudine tutta al maschile.

fumetto-contro-molestie-donne

Vi sarà capitato almeno un volta nella vita di sentire commenti pesanti rivolti nei vostri confronti da parte di sconosciuti, mentre percorrete le strade. Vi chiederete spesso: ma perchè lo fanno? Che gusto c'è nel rivolgersi e commentare l'aspetto fisico di una perfetta sconosciuta? Non sono un uomo, per cui bisognerebbe chiedere direttamente ai rappresentanti del genere maschile che soddisfazione provino a farlo.

Fatto sta, che iniziamo, da bambine, a capire quanto le frasi possano essere sessiste e fastidiose: "ma quanto è carina", "quanto è dolce", "come è graziosa", espressioni rivolte da parenti giunti a casa in visita.

Ursa Eyer, artista americana esprime perfettamente le sensazioni che provano le donne, le ragazze, e realizza un fumetto contro le molestie di strada, affinchè le donne possano percorrere le vie senza essere disturbate da fischi e commenti pesanti da parte degli uomini. E non capita solo in quei frangenti: anche in ufficio, sui mezzi pubblici, a scuola. E chi più ne ha più ne mettta..

La Eyer, nell'intervista rilasciata all'HuffingtonPost, espone le sue riflessioni sul tema, per cui è nata la sua striscia a fumetti:

"Già da giovani dobbiamo imparare, spesso sulla nostra pelle, come affrontare situazioni davvero frustranti e talvolta spaventose. Abbiamo a che fare con questo tanto da diventare spesso parte della nostra vita quotidiana. Non viene nemmeno menzionato, perché è la norma."

Godetevi le chicche della geniale artista, subito sotto. Con l'augurio che possa servire e far capire.

Via | HuffingtonPost
© Foto Ursa Eyer - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail