Mestruazioni e decisioni importanti, meglio rimandare secondo una dottoressa araba

Il ciclo mestruale può ostacolare la serenità di una donna? A volte sì, tanto che un medico consiglia di non prendere decisioni importanti.

Le mestruazioni sono un appuntamento fisso, un appuntamento importante che ci ricorda che siamo fertili ma che ci debilita anche fisicamente. È inutile nascondersi: il ciclo è problematico. Sbalzi ormonali, umorali ma anche dolori addominali, il fastidio di sentirsi spesso non in ordine. Ovviamente non è una malattia (salvo che non ci siano problemi più gravi come endometriosi o micro-policistosi) e siamo abituate a fare tutto lo stesso.

mestrauzioni-donne-leader

Tra di noi però possiamo anche ammetterlo: non è facilissimo essere operative e non far sapere a nessuno che siamo in quel famoso periodo, anche perché non c’è nulla di peggio di alcuni commenti sessisti (tipo “avrà le sue cose”). Un medico degli Emirati Uniti consiglia alle donne di non prendere decisioni importanti in quella famosa settimana. La dottoressa Maryam Matar ha commentato:

"Ho notato che tutte le decisioni di cui mi sono direttamente pentita sono connesse ai miei estrogeni. Quindi, per favore, una donna leader donna deve aver presente il suo calendario. Si prega di essere consapevoli circa il vostro primo giorno del vostro ciclo: durante i due giorni precedenti e i primi due giorni di mestruazioni vanno evitate le decisioni importanti”.

Secondo Matar si tratta di una questione fisiologica e lo dice da medico e da donna. Non c’è discriminazione o sessismo. Non tutte hanno il lusso di poter rinviare le loro decisioni o almeno non tutti i mesi.

Via | 7DaysinDubai

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: