Infedeltà virtuale, i 5 segnali che lui ci tradisce in rete

La rete è un luogo dove abbattere le distanze e conoscere persone. Ma per chi è già accompagnato? Spesso diventa il set perfetto per i tradimenti virtuali

Tradimenti virtuali

Era di maggio scorso un articolo scientifico della Facoltà di Psicologia dell'Indiana che parlava di una recente predisposizione, per molti dei felicemente (o forse no?) accompagnati, a tradire virtualmente il proprio compagno o la propria compagna.

Non parliamo del classico tradimento fisico, quanto più di una sorta di infedeltà platonica, fatta di scambi di messaggini in rete, like sui social network e anche qualche chat clandestina. Obiettivo: restare in un semi-romantico contatto con gli ex oppure, il che è anche peggio, avere il classico "piano B" qualora con il partner del momento non dovesse andare bene.

Posto che questo tipo di infedeltà è più difficile da accertare rispetto a quella tradizionale (niente macchie di rossetto, niente profumo dell'altra sui vestiti del nostro lui, niente uscite strategiche fuori casa), ci sono comunque 5 segnali che possono metterci in allarme su un presunto tradimento virtuale della "dolce" metà. Ecco a che cosa fare attenzione.

Tradimenti virtuali


  1. Passa più tempo al pc - In casa si ritaglia sempre uno spazio per le sue "cose". Il che si traduce nello stare attaccato al pc per ore dopo cena o in orari ben precisi. E guai a stargli intorno, potrebbe cambiare pagina web appena ci avviciniamo o trattarci male perché non rispettiamo la sua privacy.

  2. Tiene il cellulare sempre con se - Nell'era di whatsapp non solo il pc è complice dei tradimenti, ma anche il cellulare, grazie ai molti messaggini che ci si può scambiare gratuitamente appoggiandosi alla rete wi-fi. E se lui tiene lo smartphone sempre a portata di mano senza permetterci di usarlo, forse gatta ci cova.

  3. Cambia spesso le password della posta elettronica - Si, buona regola vuole che per evitare che gli hacker entrino nelle proprie caselle di posta elettronica, carpendo informazioni personali, si cambi la password una volta al mese circa. Ma tanto zelo potrebbe anche essere una conseguenza del timore che noi scopriamo carteggi poco edificanti.

  4. È più abitudinario - Il cheater virtuale ha il pregio di essere puntualissimo in tutto ciò che lo riguarda. Se normalmente è solito darci la buona notte alle 9 di sera, stiamo pur certe che ci telefonerà alle 20:59 per poi salutarci quasi sempre alla stessa ora. In questo caso o è un tipo molto preciso o più semplicemente ha già un appuntamento virtuale per chattare con un'altra.

  5. Si dimostra più complice con gli amici - Mettiamoci il cuore in pace, se lui fa lo scemo con altre donne gli amici saranno i primi ad esserne informati. E se nelle uscite di gruppo si dimostra più complice, parlando di "cose da uomini" con il suo giro più ristretto, è il caso di fare attenzione. Potrebbe stare gongolando per una conquista virtuale fatta alla faccia nostra.

E se accertiamo che il nostro lui si è trasformato in un fedifrago virtuale? Ovviamente pesiamo bene la gravità del fatto e poi decidiamo di conseguenza. Certamente prima che la sua tendenza al flirt in rete si traduca in qualcosa di più concreto e reale.

Tradimenti_virtuali_infedelta-3

Gallery | da Flickr di Frau Hölle; Capitan Giona; MoneyBlogNewz

  • shares
  • Mail