L'Expo 2015 è rosa: chi sono le donne ambasciatrici dell'Esposizione Universale di Milano

L'Expo 2015 sarà a tinte rosa: tutto merito delle tante ambasciatrici che hanno deciso di partecipare a questo grande evento. Scopriamo, allora, chi sono le donne dell'Esposizione Universale di Milano.

Expo 2015 ha i suoi Ambassador. E anche le sue ambasciatrici, vale a dire dei portavoce dei messaggi e degli slogan del grande evento che il prossimo anno renderà Milano e l'Italia intera protagonista a livello internazionale per la Grande Esposizione Universale. Tantissime le donne del mondo dello spettacolo, dello sport, della cultura che hanno deciso di accettare il ruolo di testimonial d'eccezione di questo grande evento, per poterlo vivere in prima persona e diffonderlo, ognuno con la sua esperienza e la sua storia.

Ogni ambasciatrice ha una sua visione di Expo 2015 e una sua visione del tema, Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. Se gli Chef Ambassador di Expo 2015 sono in grado di portarci nel tema dell'Esposizione Universale di Milano direttamente dal mondo della cucina, ecco che le donne Ambassador lo faranno ognuna nel proprio settore, chi per lo sport, chi per la cultura, chi per lo spettacolo.

Cosa vuol dire per ognuna delle ambasciatrici di Expo Milano 2015 "nutrire il pianeta"? Scopriamolo insieme!

Expo 2015 ambassador

Martina Colombari

Martina Colombari, il 2 marzo 2015, è stata annunciata come Ambassador di Expo 2015:

I valori di Expo Milano 2015 mi rappresentano molto. Adottare uno stile di vita sostenibile combattendo lo spreco di risorse alimentari e idriche significa avere a cuore il nostro futuro ma non solo. Vuol dire anche occuparsi delle persone che ci circondano e dell’ambiente in cui viviamo. L’Esposizione Universale che si terrà a Milano rappresenta una grande opportunità: sarà un laboratorio di condivisione e di confronto molto importante a cui parteciperà tutto il mondo. Sono davvero entusiasta di esserne Ambassador e di poter contribuire con la mia esperienza. Da molti anni, infatti, collaboro attivamente con la Fondazione Francesca Rava NPH Italia: è inaccettabile che nel ventunesimo secolo a milioni di persone sia ancora negato il diritto al cibo e che ci siano paesi in cui si muore di fame. Nella mia esperienza ad Haiti ho potuto vedere, però, come piccoli gesti possono davvero fare la differenza e ridare dignità e valore alla vita di tantissime persone.

Lella Costa

Lella Costa da Expo 2015 si aspetta che cambino delle domande, che cambino i punti di vista:

mi aspetto delle gran belle domande.

Vandana Shiva

Vandana Shiva, ambientalista indiana che ha ricevuto il Right Livelihood Award e che si batte per cambiare le politiche agricole e alimentari, pensa che

Expo Milano 2015 può fornire un'opportunità per guardare all'agricoltura in modo che protegga il Pianeta, crei mezzi di sussistenza e di cibo migliori.

Taiye Selasi

La scrittrice e fotografa britannica dedica il suo pensiero proprio alle donne:

Il mio più grande desiderio sarebbe che le donne di tutto il mondo avessero da mangiare, ma anche che si amassero e si valorizzassero abbastanza per nutrirsi.

Antonella Clerici

La famosa conduttrice italiana, celebre al grande pubblico proprio per un programma legato al mondo della cucina come La prova del cuoco, sottolinea l'importanza di Expo 2015 per l'Italia:

L'anno prossimo avremo i riflettori del mondo puntati su di noi. Sono sicura che ce la faremo perché siamo bravi e creativi.

Syusy Bladi

La turista per caso più famosa del piccolo schermo non poteva che soffermarsi su temi cruciali come sostenibilità, ambiente e produzione alimentare, anche se, effettivamente, ne manca uno:

sono tutti temi fondamentali, è stata una bella scelta quella di Expo di affrontarli, sono tutti collegati ed io ne aggiungerei anche un altro: turismo.

Carla Fracci

La ballerina di danza classica, che ha lungo è stata prima ballerina del Teatro della Sala di Milano, presidente dell'associazione ambientalista Altritalia Ambiente e Ambasciatrice di buona volontà della Fao, pensa che Expo Milano 2015

significa un accordo vitale fra la gente.

Samya Abbary

L'attrice italiana di origine marocchina sottolinea che l'Expo dovrà sorprendere in modo positivo il mondo intero, perché

per l'Italia è una cosa molto più importante e profonda: rimarrà l'energia, lo stimolo e anche le forze sane per la voglia di fare.

Katherine Kelly Lang

Per la famosa attrice di Beautiful, nutrire il pianeta vuol dire parlare di sostenibilità ed essere eco consapevoli, oltre che prendersi cura dell'ambiente, buona abitudine che ognuno di noi dovrebbe adottare.

Maurizia Cacciatori

L'ex pallavolista italiana e opinionista televisiva per Sky Sport, tiene in maniera particolare al discorso che riguarda l'alimentazione

perché da buona sportiva ho vissuto con una cultura importantissima basata proprio sull'alimentazione. Alimentarsi bene significa avere una gestione e un controllo del proprio corpo migliori, una vita sana, anche un modo di vedere le cose in maniera più positiva. Expo all'Italia porta una visibilità incredibile, è una vetrina davvero molto importante, una grandissima opportunità per il nostro Paese che ha bisogno in tutti i modi di rilanciarsi. Dobbiamo far vedere al mondo intero chi siamo, di che pasta siamo fatti e quindi questa sarà secondo me davvero un'opportunità ghiotta che non ci faremo sfuggire.

Vanessa Ferrari

La giovane ginnasta italiana si augura che l'Expo possa lasciare alla città di Milano

più spazi verdi e parchi dove la gente possa fare sport all'aria aperta, palestre dove si possa fare sport e spazi dove ci si possa nutrire e seguire più facilmente un'alimentazione sana. Sicuramente Expo in Italia nel 2015 sarà molto importante perché l'Italia sarà un punto di riferimento e spero che da lì possa riprendersi economicamente.

Alessandra Sensini

La campionessa olimpica italiana sottolinea che l'ambiente è un tema a cui tiene particolarmente, dal momento che il suo sport si pratica proprio in mezzo alla natura:

Una manifestazione come Expo serve per dare molte informazioni e anche per portare esempi da altri paesi che magari sono riusciti a coltivare dei progetti che hanno funzionato. Mi piace guardare al futuro. A proposito della scelta di una parola per definire lo spirito di Expo, quindi direi futuro.

Elisa Di Francisca

La campionessa olimpica in carica di fioretto individuale e a squadre sottolinea come sia importante mangiare bene, mangiare sano e fare sport, per avere una vita più equilibrata, non dimenticando che è bene educare i bambini a mangiare sano.

Ornella Muti

L'attrice italiana, una delle icone di bellezza del nostro paese, parla del nostro paese, che ha grandi risorse, grandi doti, ma bisogna fare attenzione a non perderle:

Nutri il pianeta alimentandolo bene, alimentandoci noi bene, gestendo bene l'agricoltura, dunque diventa tutto un discorso globale.

Carolina Kostner

La campionessa di pattinaggio artistico su ghiaccio sottolinea che per noi Expo è

possibilità! Possibilità di cambiamento, di cambiamento in positivo

Malika Ayane

La giovane cantante italiana trova giusto il tema scelto per Expo 2015, perché la nutrizione è sempre alla base di tutto, parlando poi di quello che sarà l'evento per Milano:

Mi ricordo che quando ero a scuola e si iniziava a parlare delle esposizioni universali io pensavo sempre con aria sognante a quanto mi sarebbe piaciuto vivere in un momento simile, e il fatto di esserci completamente in mezzo istiga un po' il mio lato romantico. Spero che i milanesi, anche di adozione vedano questa come un'occasione per legarsi un po' di più alla città, che quindi venga voglia di fare qualcosa in più per la città e non aspettarsi sempre il contrario.

Via | Expo 2015

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail