Istat, le donne si confermano accanite lettrici

Le donne leggono più degli uomini. Secondo i recenti dati Istat, infatti, ad un calo sempre più importante e preoccupante di lettori nel nostro paese, corrisponde un numero elevato di donne che cercano di salvare la categoria.

donne lettrici

L'Istat ci svela che le donne sono delle grandi consumatrici di libri, come se ci fosse bisogno di una conferma da parte della recente indagine dell'Istituto Italiano di Statistica. Le donne da sempre sono grandi e appassionate lettrici, che amano immergersi nelle storie d'amore, che adorano ridere e divertersi, ma anche approfondire tematiche importanti proprio attraverso libri di varia natura e di vario genere. E l'ultima indagine dell'Istat conferma questa grande passione.

I dati, purtroppo, non sono molto incoraggianti: nel 2014, rispetto all'anno precedente, i lettori di libri sono scesi dal 43 al 41,4 per cento, anche se al tempo stesso abbiamo assistito ad una crescita degli ebook e dell'editoria per ragazzi (e quest'ultimo è un dato davvero molto incoraggiante per le generazioni future di divoratori di libri). Se in generale in Italia si legge sempre meno, con una tendenza negativa che ci portiamo dietro dal 2010, dall'altra parte scopriamo che le donne tengono alta la bandiera degli amanti dei libri.

I dati Istat ci dicono che nel 2014 più di 23 milioni 750 mila persone dai 6 anni in su hanno dichiarato di aver letto almeno un libro nei 12 mesi precedenti e non per motivi scolastici o professionali. Un leggero calo rispetto all'anno precedente, con dati che confermano che la popolazione femminile, già in età scolare, dimostra di avere una maggiore passione verso la lettura di libri: i dati sono schiaccianti con il 48% delle donne contro il 34,5% degli uomini.

Dati confortanti, però, ci dicono che sempre più spesso i libri si leggono in famiglia, con una percentuale che supera il 50%: imparare a leggere e ad amare i libri è fondamentale fin dai primissimi anni di vita e mamma e papà dovrebbe leggere già in tenera età libri ai piccoli, per abituarli al piacere della lettura.

Via | Repubblica

Foto | da Flickr di slightlyeverything

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail