Le 5 regole dell'eleganza femminile

Le regole dell’eleganza femminile sono tante ma ne bastano solo 5 per avere sempre un look curato e per essere in ordine in ogni occasione.

Essere eleganti sempre non è facilissimo. Ci sono dei giorni che è davvero complicato curare il look. A volte manca la voglia e nella maggior parte dei casi manca il tempo. Se anche a voi avete di questi problemi, sappiate che ci sono 5 regole che potrebbero aiutarci anche nei momenti di massima difficoltà.

eleganza-regole-femminili


  • Curare il portamento. Camminare bene, con passo deciso ma non troppo lungo, la schiena dritta e accompagnare il movimento leggermente con le mani dà a qualsiasi look eleganza e stile.
  • Dosare il trucco. Il trucco perfetto è quello che non si vede. Deve essere leggero e soprattutto coprire i difetti. Evitate quindi quei makeup stile maschera di carnevale: se siete giovani, risulterete decisamente più vecchie, se invece avete qualche anno in più, l’effetto “volgare” è subito dietro l’angolo.
  • Avete abiti evergreen. Ci sono dei capi che non possono mancare come un tubino nero, una giacca, un abito da cocktail, un paio di pantaloni neri, un paio di jeans, una camicia bianca…. Tutti vestiti che sono fondamentali per creare look impeccabili.
  • Non esagerare con i colori e le fantasie. Di solito la regola è una sola fantasia da abbinare a una tonalità più scura. Se siete Miranda Kerr ovviamente non avrete di questi problemi e anche vestite di giallo canarino sembrerete elegantissime e con la taglia 38. Altrimenti occhio all’effetto ingrandimento.
  • Non esagerare con le scollature. È più elegante coprire che mostrare, non solo perché una questione di raffinatezza, ma perché scoprendo oltre a mettere in mostra le grazie, si mettono in mostra anche i difetti.

  • shares
  • Mail