Le mani di una donna svelano se farà carriera

L’indice della nostra mano indica se faremo o meno carriera. Ecco la teoria di un gruppo di ricercatori russi.

Le nostre mani dicono molto di noi. Se siamo sicure, se siamo nervose, se siamo ordinate e anche se faremo carriera nella vita. No, non c’è bisogno di una sensitiva che legga il palmo, ma semplicemente dobbiamo osservare le nostre dita. Le donne il cui indice è più corto rispetto all’anulare hanno più probabilità di avere successo in lavori di solito considerati “territorio maschile”, ovvero in figure professionali come i manager d’industria o gli avvocati.

mani-carriera

Se l’indice invece è più lungo dell’anulare è più probabile ricoprire il classico lavoro da impiegato, o dedicarsi alla cura dei bambini e l’insegnamento in una scuola primaria. Secondo lo studio della National Research University che ha elaborato questa teoria, la causa è la quantità di testosterone cui si è stati esposti durante la gravidanza nel grembo materno. Insomma, non dipende tutto dalla nostra volontà, ci sono situazioni che hanno un’origine “chimica”.

Durante la ricerca è stato utilizzato un campione di 1500 uomini e donne, sicuramente un numero elevato che indica quindi un’accuratezza del lavoro. Il professor John Nye, che ha condotto lo studio, ha detto:

Per le donne, è ormai noto che quelle con elevata esposizione prenatale al testosterone sono più propense a mostrare maggiore fiducia, aggressività e ad assumersi maggiori rischi. Di conseguenza, le signore con queste caratteristiche hanno più possibilità di ricoprire ruoli di potere.

Via | Daily Mail

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail