Super-nonna dei record in piscina entra nei Guinness dei primati per i 1500 metri a stile

Ha quasi 100 anni e il nuoto è la sua passione: ha conquistato il Guinness dei Primati per i suoi 1.500 metri a stile in vasca corta diventando la nonna dei record.

È una forza della natura. Mieko Nagaoka ha quasi 100 anni ed è giapponese ed è già stata incoronata agli occhi di tutto il mondo la nonna dei record. È entrata, infatti, nel Guinness dei Primati per i suoi 1.500 metri a stile in vasca corta, obbiettivo mai raggiunto in precedenza da alcun «senior».

nonna-record

La storia di Mieko è incredibile: ha iniziato a nuotare a 80 anni come terapia di riabilitazione. Dopo 20 anni e un’età da fare invidia, il nuoto non solo si è trasformato solo in una passione per rimettersi in forma, ma in un talento. Ha coperto infatti i 1500 metri in poco più di un’ora e un quarto, fra gli applausi di un pubblico entusiasta, optando per il dorso.

Il Giappone è noto per avere moltissimi nonnini arzilli. Si dice che sia merito di una dieta a base soprattutto di pesce e frutta e verdura, che tiene lontano l’invecchiamento del corpo e della mente. Pensate che a settembre del 2014 sono stati censiti oltre 59mila centenari, di cui l’87% donne. I nonnini con gli occhi a mandorla si danno un gran da fare anche nello sport. È noto il 104enne Hidekichi Miyazaki, possessore del record mondiale sui cento metri piani fra i centenari con il tempo di 29,83 secondi.

Quali sono gli obiettivi di Mieko? Guarda al futuro e spera di nuotare almeno fino a 105 anni. L’anno scorso si è misurata anche in vasca lunga e ha scritto un libro.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail