Colazione sprint con i 5 frutti che riaccendono il metabolismo

Colazione sprint? Si, ma anche utile per rimettersi in forma. Ecco i 5 frutti che stimolano il metabolismo

Frutta

Cambio di stagione sempre critico per la nostra salute, con la fiacchezza fisiologica che ci toglie la voglia di fare. Una buona strategia per uscire presto e bene dall'impasse è certamente quella di dormire bene, scaricare i nervi con un po' di attività all'aperto e anche curare di più l'alimentazione, vero jolly per far tornare le forze.

E proprio gli ortaggi di stagione possono diventare un ottimo elisir per tonificare mente e corpo, ma anche un trucchetto facile facile per aiutarci a perdere peso in vista della prova costume. Per iniziare bene la giornata via libera ai doni della natura, con i 5 frutti che riaccendono il metabolismo e ci danno sprint.


  1. Fragole - Leggere a livello calorico, ricche in vitamine, soprattutto quella C. E se è risaputo che in inverno gli agrumi ci aiutano a combattere lo stress fisico proprio grazie ad essa, in primavera sono le fragole a darci una mano. Vitamina C per essere più dinamiche ma anche più leggere, grazie anche al suo effetto brucia-grassi.

  2. Albicocche - Le albicocche dovrebbero essere un alimento sempre presente nella dieta primaverile di una donna, grazie al loro contenuto di ferro. Questo oligoelemento, importantissimo per combattere gli stati anemici, è anche importante per mantenere il metabolismo sempre vivo e attivo.

  3. Mirtilli - Fonte di flavonoidi, i mirtilli sono uno dei frutti di bosco più gustosi e apprezzati. Buoni e bravi, questi delicati chicchi blu dal sapore agro-dolce, sono un vero stimolo per il nostro metabolismo, grazie all'Antocianina, che favorisce la perdita di peso.

  4. Anguria - Leggerissima in calorie, ricchissima in acqua e sali minerali, ogni fetta di anguria porta sul palato tutta l'allegria dell'estate. In più, l'arginina in essa contenuta è un potente brucia grassi ed è anche in grado di impedirne l'accumulo.

  5. Melone - Sapore dolce, freschezza gradevole, consistenza morbida. Oltre ad essere un buon sostituto dei dessert calorici, il melone ci dà il giusto livello di zuccheri semplici per affrontare la giornata. Se poi la nostra dieta dimagrante è unita ad attività fisica, il consumo di melone è utilissimo per incrementare le riserve di glicogeno. Così i muscoli hanno sempre qualcosa da bruciare e il metabolismo ne trae giovamento.

Foto | da Flickr di The_Moment

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: