Come capire cosa pensa lui analizzando il suo linguaggio del corpo

Dice si ma in verità pensa tutt'altro, scuote la testa e la sensazione è che stia nascondendo qualcosa? Capire cosa passi davvero per la testa di un uomo non è sempre facile. Ma analizzare il suo linguaggio del corpo ci aiuta a sciogliere qualche dubbio

Linguaggio del corpo

Fra donna e uomo, un po' per cliché e un po' per reale complessità, pare che la metà del cielo più complicata da capire sia quella occupata dal gentil sesso. Ciononostante è anche facile trovarsi nella condizione di non sapere cosa pensi davvero lui, per tanti aspetti un vero e proprio libro aperto e per altri insondabile come le profondità marine.

Per fortuna il linguaggio del corpo ci viene spesso in aiuto, levandoci ogni dubbio su cosa realmente passi nella testa del partner. Che ci piaccia o meno, ecco di seguito i segnali non verbali che dimostrano se sta mentendo, nasconde un segreto inconfessabile o se prova insofferenza per qualcosa.


  • A me gli occhi - Il suo sguardo può essere una cartina al tornasole dei suoi pensieri. Se le pupille sono dilatate in nostra presenza significa che è innamorato/interessato a noi, quando i suoi occhi puntano a sinistra in risposta ad una nostra domanda attenzione: sta per dirci una bugia!

  • Come tiene le braccia - Le braccia rappresentano la confidenza e la vicinanza, perciò se le tiene conserte quando ci parla sta cercando di mantenere le distanze, se invece tende a toccarci le mani è perché si sente sulla nostra stessa lunghezza d'onda.

  • Il tono di voce - Nulla come la voce aiuta a smascherare chi è in difetto. Se a lui trema parlando di un certo argomento o il suo tono cambia repentinamente, mettiamoci in allarme, significa che si sente in difficoltà per qualcosa.

  • I movimenti del viso - Ogni persona, anche se non lo fa scientemente, risponde a determinati stimoli con particolari movimenti del viso o azioni involontarie. Conoscere i suoi "tic" (es. si mordicchia le labbra quando è teso, arrossisce, suda, aggrotta la fronte, ect...) può aiutarci a capire cosa stia provando in un dato momento.

  • Il linguaggio del busto - Così come le braccia, anche la postura indica attenzione, attrazione o repulsione per un interlocutore. Se lui si sporge in avanti per parlarci è perché desidera la nostra vicinanza...se lo fa anche con le altre è un tombeur de femmes della peggiore specie.

Foto | da Flickr di Tetra Pak

  • shares
  • Mail