Come usare i colori per tessuti in lavatrice e in ammollo

Per dare brio ai vecchi capi, una buona soluzione è affidarsi ai colori per tessuti. Si, ma per non fare pasticci è bene avere qualche accortezza in fase di utilizzo. Ecco cosa è necessario sapere

Utilizzo intenso, lavaggi aggressivi, sole e sudore sono i nemici peggiori della brillantezza dei colori dei capi di abbigliamento. L'usura che ne deriva porta infatti i tessuti a perdere definizione e saturazione, sbiadendo tristemente t-shirt, pantaloni e gonne.

Fortunatamente un buon modo per ridare nuova linfa ai nostri indumenti c'è ed è utilizzare i colori per tessuti per donare brio e giovinezza alle cose ormai sepolte nei cassetti e negli angoli bui dell'armadio. Usare questi prodotti, in linea generale, è piuttosto semplice.

Tuttavia, trattandosi di sostanze che possono creare antiestetiche macchie di colore sui capi ma anche su sanitari e mobili del bagno, è bene sapere esattamente come comportarsi in fase d'uso. Su in gallery trovate tutte le istruzioni per ottenere risultati perfetti con la lavatrice o col semplice ammollo.

Gallery | da Flickr di DanaK˜Water Penny; TinyApartmentCrafts; sand_and_sky; J.Hutchison-King; Pablo Ibañez

  • shares
  • Mail