Come asciugare i capelli ricci

I consigli di Blogo per asciugare correttamente i capelli ricci e averli definiti e luminosi

I capelli ricci sono bellissimi ma richiedono molte cure, se si asciugano male vengono gonfi e crespi, stessa cosa se piove o c’è umidità. Come asciugare i capelli ricci nel modo giusto e fare in modo che durino e restino belli e luminosi per vari giorni?

Innanzitutto occorre puntualizzare che i ricci non sono tutti uguali, ci sono quelli più addomesticabili, quelli molto complicati e quelli da conoscere. Il lavaggio è uguale per tutti i tipi di capelli ricci: shampoo, balsamo e poi una maschera anticrespo da applicare sulla chioma bagnata e da risciacquare.

Per quanto riguarda la fase di asciugatura è consigliabile tamponarli bene con una tovaglia per eliminare l’acqua e non farli sgocciolare. A questo punto potete scegliere i prodotti da usare, potete prendere una normale spuma per capelli in questo caso dovete solo trovare quella più adatta a voi, provate fino a quando avrete dei ricci perfetti.

Per i ricci più complicati è possibile anche utilizzare gli oli o i semi di lino, lozioni anticrespo e anche creme specifiche per i capelli ricci, in base al tipo di capelli potete chiedere un consiglio al parrucchiere oppure alla commessa di un negozio specializzato.

A questo punto potete passare al phon, mettete sempre il diffusore e usatelo ad una temperatura media, in questo modo i ricci verranno meglio e i capelli saranno meno crespi. Cercate di pettinare i capelli solo quando hanno il balsamo e quando li asciugate massaggiateli con le mani in modo da definire i ricci. Asciugate benissimo le vostre chiome e i ricci resteranno definiti più a lungo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail