Come coltivare l'erba gatta, pianta dalle molte virtù

La Nepeta Cataria, più conosciuta come erba gatta, è una pianta dalle mille virtù. Amata dai mici di casa, è infatti un'erbetta medica molto usata in fitoterapia. Ecco come coltivarla

La conosciamo tutti come erba gatta, eppure la Nepeta Cataria, questo il suo nome botanico, è una pianta che ha molte virtù, non solo legate al meraviglioso mondo felino. Se è vero infatti che questa erbetta innesca dei recettori nel cervello dei mici di casa, portando loro rilassatezza ed euforia, è altrettanto vero che le sue foglie e i suoi fiori sono un valido rimedio fitoterapico contro alcuni malesseri fisici di noi umani.

Il decotto di erba gatta è infatti un grande aiuto contro mal di testa e insonnia, così come i suoi oli essenziali pare siano efficacissimi per combattere gli stati d'ansia e persino il raffreddore. Senza contare che strofinarsi l'erbetta appena tagliata sulla pelle, aiuta anche a tenere lontane zanzare e moscerini.

In più la Nepeta Cataria, pianta della stessa famiglia della comune menta (e qui la somiglianza non lascia spazio a dubbi!), è anche facile da coltivare in vaso, senza bisogno di particolari cure. Su in gallery potete leggere tutte le info su come fare, senza dimenticare che, se avete un Fuffy in giro, è sempre bene tenerlo a distanza fino a che la pianta non si è sviluppata, questo per non rischiare che il micio ci si rotoli sopra rovinandola.

Gallery | da Flickr di Kai Hendry; mrphisphotography; andrey_zharkich; andrey_zharkich; cygnus921; izik

  • shares
  • Mail