Come curare un tatuaggio in estate

Curare un tatuaggio in estate: ecco i consigli utili per non rischiare che il vostro tattoo si rovini!

Come curare un tatuaggio in estate? Questa è una delle domande che più spesso si pongono coloro che si sono fatti fare un tatuaggio, specialmente se il tattoo è stato realizzato durante la primavera, ovvero a pochissimi mesi dall’inizio dell'estate. Per venirvi incontro, oggi vogliamo segnalarvi una lista di consigli utili, per evitare che il vostro tatuaggio possa rovinarsi a causa dei raggi solari:

  • In primo luogo, evitate di esporre il tatuaggio al sole diretto, o a trattamenti abbronzanti, almeno finché il tattoo non sarà completamente guarito, ovvero dopo circa un mese
  • Se siete al mare ed il vostro tatuaggio è esposto ai raggi solari, sarà necessario applicare una protezione, altrimenti il disegno tenderà a diventare meno chiaro e nitido
  • Indossate un abbigliamento adatto per coprire al meglio il tatuaggio
  • Idratate regolarmente la parte, anche dopo che il tatuaggio sarà guarito.

Insomma, come potete vedere le regole per curare un tattoo in estate ed evitare che possa rovinarsi o perdere brillantezza sono poche e semplici da mettere in atto. Basta prestare solo un po’ di attenzione ed il gioco è fatto!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail