Il matrimonio si organizza d’estate durante le vacanze

Quando si può organizzare il matrimonio? Esiste un periodo migliore? Le spose preferiscono fare tutto in estate.

Organizzare un matrimonio è molto impegnativo, soprattutto se gli invitati sono tanti e c’è il desiderio di fare le cose in grande. Secondo un sondaggio dell'Osservatorio sul wedding di Maison Signore, il 76 percento delle promesse spose sfrutta l’estate, e quindi le ferie, per mettere a punto i dettagli del grande sì.

La lista nozze, i fiori, la location, il menù e la gestione degli ospiti. Tantissime cose cui pensare e soprattutto tanti soldi da spendere. Il budget per l’intera cerimonia varia dai 35mila ai 45mila euro per l'intera cerimonia. Una cifra imponente, spesso offerta da mamma e papà. A Questo si aggiunge anche la scelta del rito: sono in aumento quelli civili, ma il religioso resta sempre il preferito.

Quali sono le tendenze che vanno per la maggiore? Le sposine preferiscono l’affitto di una villa con il banchetto, piuttosto che l’hotel o il ristorante. È ancora abbastanza bassa la percentuale di coloro che si affidano al wedding planner (20%) e la cifra più alta la sposa è disposta a versarla per l'abito del sì: c’è poco da fare, il vestito rappresenta il sogno. Molte ragazze lo immaginano e lo studiano da quando sono piccoline. E questa è sicuramente l’occasione da non farsi sfuggire, soprattutto se c’è la disponibilità economica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail