Cura delle pelle, 3 consigli per curare i diversi tipi di occhiaie

Come si possono curare le occhiaie per nasconderle e in base all’origine del celebre inestetismo.

Rimedi naturali cetriol oocchiaie

Le occhiaie fanno parte del vostro viso, del taglio dei vostri occhi o sono invece un sintomo di stanchezza e di ritenzione idrica? Ci sono donne che hanno le occhiaie tutto l’anno e donne invece che devono fare i conti con questi brutti segni blu solo in alcune situazioni. Ecco quindi che prendersi cura della pelle del viso abbiamo deciso di darvi qualche consiglio per contrastare i diversi tipi di occhiaie. Già, perché non sono tutte uguali, hanno soprattutto colori diversi.

  • Occhiaie nere. Sono tipiche di chi sta vivendo un momento di grande tensione e si possono coprire con un correttore beige. Bisogna inoltre cercare di staccare la spina.
  • Occhiaie viola. Sono tipiche di chi ha una circolazione non molto efficiente. Potete curarle con succo di mirtillo e frutti rossi e magari coprendolo con un correttore verde.
  • Occhiaie con palpebre gonfie. Sono tipiche di chi dorme poco. Potete usare un po’ di ghiaccio per drenare la zona e magari cercare di dormire con un cuscino un po’ più alto. Ottime anche le bustine di tè verde raffreddate in frigorifero.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail