GUARDA LA GALLERY 8 foto
Come cambiano i volti delle persone in 12 ore: gli scatti della fotografa Barbara Iweins
Come cambiano i volti delle persone in 12 ore: gli scatti della fotografa Barbara Iweins
Come cambiano i volti delle persone in 12 ore: gli scatti della fotografa Barbara Iweins
Come cambiano i volti delle persone in 12 ore: gli scatti della fotografa Barbara Iweins
Come cambiano i volti delle persone in 12 ore: gli scatti della fotografa Barbara Iweins
Come cambiano i volti delle persone in 12 ore: gli scatti della fotografa Barbara Iweins
Come cambiano i volti delle persone in 12 ore: gli scatti della fotografa Barbara Iweins
Come cambiano i volti delle persone in 12 ore: gli scatti della fotografa Barbara Iweins

Si chiama Barbara Iweins, è una fotografa olandese col pallino per gli scatti emozionali ed è protagonista di un progetto “a tappe” chiamato Rue de ma Au Coin, che prevede di stabilire relazioni con un tot di persone e immortalarle nel corso degli anni in modi sempre diversi.

Il primo anno Barbara si è concentrata su foto top/bottom, mostrando i look della cerchia prescelta di soggetti, tutti presumibilmente già conoscenti della fotografa, divisi fra primi piani del volto e immagini dalla vita in giù.

Ora la Iweins è arrivata al quinto anno del suo progetto, dedicandosi a immortalare i volontari, intenti stavolta ad abbracciare persone del tutto nuove. Tema delle foto “Uno sconosciuto è un amico che non hai ancora incontrato”.

Ma l’anno più interessante di questa cinquina è senza dubbio il quarto, dal titolo 7am/7pm in cui Barbara si è concessa scatti “intimisti” che riprendono i membri del gruppo appena svegli alle sette di mattina e in procinto di uscire la sera esattamente 12 ore dopo.

Il risultato è molto particolare, in quanto mostra due aspetti interessanti. Il primo è che fra donne e uomini cambia tutto quando si tratta di “mettersi in tiro” per l’uscita serale (per i ragazzi si notano a malapena le differenze di look day/night).

Il secondo è che le fanciulle, quasi maniacali nel curare outfit, trucco e capelli per non passare inosservate fuori casa, indoor sono tutte più rilassate e quasi dimentiche dell’obiettivo fotografico pronto a immortalarle spettinate e senza make-up.

Inutile dire che anche le espressioni facciali cambiano e Barbara Iweins le coglie tutte e in modo inesorabile. Sintomo che noi donne, ma forse già lo sapevamo, nella nostra tana ci sentiamo libere di essere come siamo, mentre fuori dalla porta curiamo le insicurezze cambiando faccia. Forse anche e soprattutto per paura del giudizio delle nostre simili.

Via | Look magazine

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto