Come curare la pelle prima e dopo un peeling chimico

Il peeling è un trattamento cosmetico che richiede molta cura: deve essere effettuato da un medico.

strobing

Se andate da un medico estetico per eseguire un peeling ovviamente la vostra pelle non ha bisogno di preparazione, perché semplicemente rimuoverà l’eventuale make up e il grasso cutaneo ed applicherà il prodotto chimico. Come mai? Utilizza, ovviamente, delle creme (con ingredienti chimici) molto forti. Proprio per questo motivo, il peeling è un trattamento cosmetico che deve essere eseguito solo dalle esperti mani di un medico. A casa, noi possiamo semplicemente fare dei gommage o degli scrub.

Dopo il peeling bisogno applicare un prodotto per riequilibrare il ph cutaneo, spruzzare dell’acqua termale fino a completa guarigione della pelle. Ricordiamo che trattasi di un trattamento aggressivo, che distrugge gli strati superficiali della pelle e li rinnova completamente. Potreste avere qualche effetto collaterale, come manifestare un colore rosso accesso, simile a una scottatura e di conseguenza dover fare i conti con la desquamazione. La pelle nei giorni seguenti sarà molto fragile ed è importante seguire i consigli cosmetici del medico e applicare le creme giusti.

Come prolungare i risultati del peeling? Sicuramente l’acido retinoico è adatto. Mi raccomando, però, non agite mai in autonomia. Per alcune cuti potrebbe essere troppo forte. Quando la pelle sarà poi completamente guarita e rinnovata dovete evitare il sole, di fumo e l’alcol, che sono nemici della cute. Inoltre, idratate quotidianamente la cute e fate una volta la settimana un gommage delicato.

  • shares
  • Mail