Come togliere le macchie di smalto dai tessuti

Qualche consiglio per imparare a togliere le macchie di smalto dai tessuti senza fare ulteriori danni!

Lo smalto è uno dei prodotti beauty più amati dalle donne, ci piace usarlo tutto l’anno e cambiare i colori base all’umore, alla stagione e alle tendenze del momento. Quando noi donne applichiamo lo smalto da sole ogni tanto capita di fare qualche pasticcio e di macchiare i vestiti o la superficie più vicina che abbiamo intorno, ad esempio il copritavolo oppure le lenzuola. Ma come si eliminano le macchie di smalto dai tessuti? Cosa fare?

Ecco i consigli per eliminare le macchie di smalto, fresche e secche, dai tessuti:

  • Per prima cosa cerchiamo sempre di fare attenzione, soprattutto se abbiamo addosso qualche capo particolarmente prezioso o delicato.
  • Se il pasticcio è già stato fatto, la prima cosa da fare è controllare i consigli di lavaggio sull’etichetta, per i tessuti particolarmente delicati è sempre bene passare la mano alla smacchiatoria. Attenzione anche ai tessuti che contengono acetato perché si potrebbero danneggiare irrimediabilmente con i metodi casalinghi.
  • Evitate di allargare la macchia quindi non bagnate la parte interessata con l’acqua, se lo smalto è fresco tamponatelo con qualcosa di assorbente come un canovaccio di cotone o i rotoloni da cucina.
  • Pulite la macchia con l’acetone puro (quello per le unghie) usando un cotton fioc o un tovagliolino, strofinate via la macchia. Se lo smalto è indurito potete optare per l’ammoniaca oppure per la candeggina delicata che non scolorisce i colori.
  • Mettete il vostro capo ammollo in acqua e con un detersivo liquido per bianchi o colorati per mezz’oretta e poi fate fare un lavaggio completo in lavatrice.