Selfie perfetto: la scienza svela la posa ideale per uscire bene in foto

Bellezza e fotogenia non sempre vanno di pari passo. Invece a farci venire bene in foto ci aiuta la scienza. Ecco svelata la posa per il selfie perfetto, risultato di una ricerca dell'Università di Melbourne, Australia

Selfie perfetto modelle

Se madre natura ci ha omaggiato di bellezza e fascino, con molta probabilità saremo anche le più invidiate della comitiva per i nostri selfie perfetti. Eppure, in barba a quanto non si pensi, l'avvenenza aiuta la fotogenia, ma le due cose non sempre vanno di pari passo. Lo sanno bene le modelle, che vengono educate ed allenate per anni a catturare l'obiettivo fotografico durante gli shooting, memori che essere veneri sorgenti dalle acqua non basta per uscire bene in foto.

A sostegno del fatto che esistano pose migliori di altre per apparire splendide, arriva una ricerca scientifica dell'Università La Trobe di Melbourne, in Australia, condotta dalla Dottoressa Annukka Lindell, docente di neuropsicologia sperimentale. In uno studio su duemila post di Instagram, la Lindell ha scoperto che i selfie più recenti di 100 uomini e 100 donne, mostravano un dato statistico interessante.

Il 30% delle foto vedeva il volto del protagonista girato verso sinistra, il 20% frontale e più del 40% restante girava il viso verso destra, mettendo in primo piano il lato sinistro. L'idea della Dr. Lindell è che sia proprio quest'ultimo quello più lusinghiero per i selfie e che istintivamente molti di noi lo recepiscano come migliore.

Dice la Dr. Annukka Lindell:

La teoria è che le pose dove la guancia sinistra è in primo piano, siano intuitivamente percepite come più aperte ed espressive rispetto alle altre

Dr. Annukka Lindell

A dare manforte a questa tesi anche l'analisi di foto e dipinti d'epoca, come la Monna Lisa di Leonardo da Vinci, dove il soggetto femminile effettivamente si è fatto ritrarre non solo col suo celebre sorriso enigmatico, ma anche col lato sinistro del viso in evidenza. Evidentemente già la Gioconda sapeva come mettersi in posa per uscire bellissima in un quadro.

A noi non resta che fidarci dei consigli della Dottoressa Lindell, che oltre a dirci su quale lato del volto puntare, ci suggerisce anche di ruotarlo di 3/4 in direzione dell'obiettivo. In questo modo lo si fa apparire più sfilato e si sottolineano gli zigomi. Per vedere se ha ragione, a noi provare non costa proprio nulla.

Via | LOOK

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail