Abbronzatura perfetta, consigli per la scelta dei solari e dei cibi

Quali sono i segreti della dieta per ottenere un’abbronzatura perfetta? Ecco i cibi da portare a tavola.

Girlfriends laughing and eating watermelon on the beach. Sunset

Per avere un’abbronzatura perfetta non bisogna fare attenzione solo a come si prendere il sole, ma anche alla dieta e alla scelta dei solari. Già il nostro corpo reagisce correttamente ai raggi se nell’alimentazione favoriamo cibi ricchi di vitamina A che stimolano la produzione di melanina. Ecco quindi che un mese prima delle vacanze potrebbe essere interessante assumere un integratore specifico.

Quali cibi favorire? Via libera a frutta e verdura rossa e arancione. Promossi quindi carote, radicchio, peperoni, pomodori, ma anche albicocche, melone giallo, pesche, ciliegie. Sono importanti anche alcune verdure verdi, come la cicoria, la lattuga e il sedano.

È importante anche la vitamina C, antiossidante che tende a prevenire l’invecchiamento cutaneo. In questo caso scegliete i frutti di bosco, le arance, la papaya e il kiwi.

Ricordate poi di acquistare i solari giusti? Le creme sono un vero investimento e hanno costi molto variabili e c’è un motivo. Non risparmiate. Non giocate con la salute. Il primo consiglio è quindi di acquistare solari senza nikel e profumazioni eccessive, clinicamente testati. È poi importante che siano con un fattore protettivo superiore a 30 (per chi ha pelle chiare, sensibili e per i bambini ci vuole la 50).

Fate attenzione al tipo di pelle: in crema per le pelli secche, spray o in gel per quelle grasse. Meglio lo spray se si soffre di eritema, perché si evita di spalmarla e rinfresca. Inoltre, lo spray è comodo soprattutto se si è scelto una destinazione sabbiosa: spesso la sabbia resta incollata al solare e quando si applica la crema è facile irritare la cute.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail