10 aforismi sull’amore di William Shakespeare

Ecco alcuni aforismi sull’amore di William Shakespeare per ritagliarsi un momento di romanticismo.

lettere d'amore

Non c’è scrittore o poeta che abbia raccontato l’amore meglio di William Shakespeare. Ecco perché abbiamo raccolto dei 10 aforismi molto famosi sul tema, da leggere e rileggere, da soli o in compagnia del partner. Queste citazioni sono perfette anche per un biglietto speciale alla persona del cuore.


  • Il pazzo, l’amante e il poeta non sono composti che di fantasia. (Sogno di una notte di mezza estate)
  • Rinuncia al tuo potere di attrarmi ed io rinuncerò alla mia volontà di seguirti. (Sogno di una notte di mezza estate)
  • L’amore guarda non con gli occhi ma con l’anima. (Sogno di una notte di mezza estate)
  • Amami o odiami, entrambi sono a mio favore. Se mi ami, sarò sempre nel tuo cuore. Se mi odi, sarò sempre nella tua mente. (Sogno di una notte di mezza estate)
  • È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti. (Otello)
  • Ride delle cicatrici colui che non è mai stato ferito. (Romeo e Giulietta)
  • Dubita che le stelle siano fuoco, dubita che il sole si muova, dubita che la verità sia mentitrice, ma non dubitare mai del mio amore. (Amleto)
  • Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato ama il tuo peccato e sarai innocente.
    Chiamami solo amore, e sarò ribattezzato.
  • Quando non sarai più parte di me, ritaglierò dal tuo ricordo tante piccole stelline, allora il cielo sarà così bello che tutto il mondo si innamorerà della notte.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail