Mestruazioni in anticipo, quali sono le cause e come si curano

Da che cosa dipendono le mestruazioni in anticipo e quando bisogna preoccuparsi?

Male gynecologist explaining young girl menstrual period

Non sempre le mestruazioni arrivano in ritardo, ci sono donne che al contrario soffrono del problema contrario, ovvero il ciclo si manifesta in anticipo. Si parla di polimenorrea quando si presenta almeno 3 giorni prima. Se il fenomeno è isolato non deve creare alcun tipo di preoccupazione, se invece si ripete è meglio contattare il proprio ginecologo. Da che cosa dipende? Di norma la causa è un’insufficienza luteale, ovvero le ovaie non producono abbastanza progesterone nella seconda fase del ciclo.

Molte volte le alterazioni del ciclo sono solo il risultato di una vita troppo stressante, sregolata o di uno stato emotivo di ansia. Il consiglio è sempre quello di parlarne con il proprio ginecologo e semmai pianificare un terapia ormonale. La più comune riguarda la somministrazione di progesterone (via orale o via vaginale) o l’assunzione della pillola, che dovrebbe automaticamente regolare anche il ciclo.

Le mestruazioni in anticipo sono spesse accompagnate da disturbi legati alla fertilità. Inoltre, alcune studi hanno dimostrato esserci una relazione tra questo problema e le patologie cardiache e le alterazioni dell’endometrio. Potrebbe inoltre dipendere da alterazioni a carico della tiroide, e dall’incremento della prolattina nel sangue.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail