Come fare se il telefono si blocca

Come bisogna comportarsi se il telefono si blocca e quali sono le motivazioni che potrebbero nascondersi dietro a questo disagio.

telefono-dieta-3.jpg

Non c’è marca che tenga, prima poi tutti i telefoni provano il brivido del blocco. Il touch non funziona, suona e non si riesce a rispondere o semplicemente restano aperte delle applicazioni e non si possono chiudere. Non risponde ai comandi. Qual è il motivo e soprattutto cosa fare se il telefono si blocca?

Molto spesso è dovuto alle temperature. Molti smartphone non sopportano il caldo o il freddo e quindi vanno automaticamente in blocco. Un’altra spiegazione potrebbe un bug nel software o l’apertura di troppe app tutte insieme. È un po’ come il pc, quando sovraccarico – anche solo per protezione dei dati – potrebbe bloccarsi.

Non è mai la cosa migliore, ma in questo caso diventa fondamentale lo spegnimento forzato. Se il vostro telefono è vecchio e ha ancora la batteria rimuovibile, dovreste toglierla, magari pulirla e poi rimetterla. A questo punto potete provare a riaccendere il telefono. Negli smartphone di nuova generazione – a seconda del modello – ci sono dei tasti fisici da premere per alcuni secondi e il telefono si spegnerà.

Se l’episodio non si ripete, potete considerarlo un caso, altrimenti il consiglio è quello di aggiornare il telefono o le app, magari resettarlo o fare un salto in assistenza per farlo controllare. Sono dettagli che si risolvono facilmente, ma meglio non rischiare di restare senza telefono.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail