Levante: “La violenza sulle donne non è solo fisica, c’è anche quella culturale”

La cantante Levante a pochi giorni dalla Giornata nazionale contro La Violenza sulle donne pubblica il singolo Gesù Cristo sono io.

Manca poco alla Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne. Su questo importante tema, si è espressa Levante a un’intervista al Corriere della sera:

“Noi donne siamo viste solo come gli esseri che danno la vita. Lo siamo, ma abbiamo anche molti altri destini. E spesso, anche inconsciamente, subiamo il maschilismo della società”.

Non esiste solo la violenza fisica, purtroppo la violenza ha tante forme, come la mancanza di rispetto nei confronti delle donne e si esercita anche attraverso i cliché. Molto spesso nati da una cultura maschilista. E tra i più frequenti c’è quello di dover diventare madre. Affronta questo argomento il suo ultimo singolo. “Gesù Cristo sono io”:

“La canzone che racconta il microcosmo di una donna che ha subito maltrattamenti, sia fisici che psicologici. Il significato si allarga a tutta la società. Nelle immagini abbiamo provato ad affrontare i cliché, quelle situazioni in cui una donna si sente chiedere come fai a conciliare la vita lavorativa con quella materna?, oppure quando attorno ai 25-30 anni iniziano a domandarti “a quando il primo figlio?. La protagonista ha pagato con la violenza il fatto di essersi ribellata, ha attraversato l’inferno ma alla fine risorge”.

Via | Ansa

Ultime notizie su Pink crime

Tutto su Pink crime →