Come fare un fiocco di tulle? Creare in casa i fiocchi, in teoria, è una cosa molto semplice ma nella pratica riuscire a fare un fiocchetto carino è decisamente una faccenda complicata. Quante volte ci capita di creare il nostro fiocco, non esserne convinte e scioglierlo, farlo e scioglierlo di nuovo, al punto che il nostro nastrino nuovo di zecca, nell’arco di 10 minuti, finisce per diventare inutilizzabile. I fiocchi in tulle sono molto carini e versatili, si possono utilizzare per decorare i pacchetti, le porte o dei lavoretti fatti a mano, i bouquet di fiori, ma anche un semplice maglioncino per bambini.

Come fare il fiocco con nastro

Fare i fiocchi in tulle non è molto complicato, ma a patto di seguire delle indicazioni ben precise, che renderanno il vostro lavoro semplice e molto carino. I fiocchi in tulle si possono fare in due modi: con il nastro più sottile oppure con quello più largo che si usa anche per i vestiti dei bambini o per dare volume alle gonne.

Per fare dei fiocchetti piccoli con il nastro di raso dovete utilizzare tre dita: pollice, indice e medio. Con pollice e indice fermate l’estremità del nastro, con il medio fate una “forbice” in cui passare il vostro nastrino almeno 3 – 4 volte, alternando avanti e dietro. Dopo di che tagliate il filo e passatelo al centro dei vostri nastrini, fate un nodo usando l’estremità iniziale e stringete bene.

Per fare un fiocco di tulle più grande vi basterà tagliare il tulle in un rettangolo molto largo, poi lo arricciate con le mani e lo fermate al centro con un nastrino di raso. Potete sovrapporre 2 – 3 fiocchi di questo tipo in modo da crearne uno molto vaporoso.

Nei due video allegati a questo articolo trovate i tutorial dettagliati da seguire per fare queste due tipologie di fiocchi, leggete le nostre istruzioni, guardate il video e provate anche voi, sarà un gioco da ragazzi.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Fai da te Leggi tutto