Capelli in estate: 5 consigli per non rovinarli

I consigli di Pinkblog per non rovinare i capelli in estate e proteggerli da mare, piscina, sole, cloro e alte temperature.

Capelli in estate consigli per non rovinarli

L’estate mette a dura prova i nostri capelli: le alte temperature, il sole, la piscina, il mare e il sudore danneggiano la nostra chioma e sta a noi cercare di proteggerli, in attesa della tradizionale “spuntatina” autunnale. L’estate va vissuta a pieno e quindi non limitatevi, andate sott’acqua, prendete il sole, ballate fino a mezzanotte quando fuori ci sono 30 gradi, concedetevi giornate rilassanti in piscina e tuffi da campionesse olimpiche. Ma mentre vivete e vi divertite, cercate anche di preservare le vostre chiome! Vediamo insieme qualche consiglio per non rovinare i capelli in estate e proteggerli il più possibile.

Consigli per non rovinare i capelli in estate


  • L’ombra è la migliore amica dei vostri capelli, quindi cercate di stare un po’ sotto l’ombrellone e di utilizzare un bel cappello a falda larga.

  • Gli spray protettivi per capelli sono meno famosi delle creme protettive viso e corpo, ma al mare e in piscina sono altrettanto utili. Acquistate una protezione alta, soprattutto se trascorrete molto tempo sotto il sole. Ricordate che lo spray va applicato ogni 2 ore circa, controllate le indicazioni sulla confezione.

  • In estate i capelli sono già abbastanza stressati quindi evitate di utilizzare la piastra e l’arricciacapelli, che con il calore li danneggiano ancora di più. Il phon potete usarlo ma con aria tiepida e non troppo calda.

  • Avere una chioma fluente e forte passa anche per l’alimentazione, quindi cercate di mangiare molta frutta e verdura e bere tanta acqua (almeno 2 litri al giorno) in modo da avere pelle e chioma ben idratate.

  • Via libera alle maschere nutrienti e fortificanti, massima attenzione a trattamenti e tinture, fateli se proprio non potete farne a meno e rimandate a settembre/ottobre permanente, stirature chimiche ecc. Il colore se è necessario fatelo, ma senza essere troppo rigide alla comparsa del primo capello bianco.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail