Oroscopo, segno zodiacale dei Pesci: caratteristiche e date

Tutto quello che c'è da sapere sul segno zodiacale dei pesci: caratteristiche, contraddizioni, pregi e difetti.

segno zodiacale dei Pesci

Il segno dei pesci è il dodicesimo dello zodiaco e l’ultimo del ciclo zodiacale, abbraccia i nati tra il 20 febbraio e il 19 marzo. Le persone nate sotto il segno dei pesci sono sognatrici ed emotive, come è indicato nel simbolo che rappresenta il segno – due pesci che nuotano in direzioni opposte – sono incapaci di scegliere una direzione. I pesci sono influenzabili, emotivi e senza difese, a volte tendono ad essere troppo poco pratici e a perdere di vista la realtà in favore dei castelli che si fanno in testa.

Le persone dei pesci sono molto riservate e introverse, in alcuni casi e in alcuni periodo tendono all’autodistruzione, sono molto vulnerabili e questo li porta da un lato ad essere fragili e a rischiare troppo, dall’altro ad alzare muri altissimi e invalicabili.

I nati sotto il segno dei pesci sono molto generosi e comprensivi, hanno una forte empatia e un grande intuito che li rende abbastanza avvezzi a tirarsi fuori da situazioni che non approvano o non capiscono. I pesci sono mutevoli e un po’ umorali, hanno bisogno di molto tempo per fidarsi e lasciarsi andare, ma tendono essere fedeli e ad essere dei buoni compagni. A causa del loro carattere sensibile, purtroppo, tendono a sottomettersi e questo nel caso di relazioni con partner sbagliati, può portare parecchia sofferenza. Come dicevamo prima, tendono ad essere senza difese e imparano, con il tempo e a caro prezzo, a proteggersi.

I pianeti dominanti dei Pesci sono Giove e Nettuno, l'elemento è l'acqua e la pietra portafortuna è l’acquamarina, i colori il verde mare, il turchese e il blu, il metallo lo stagno e il giorno più fortunato il giovedì.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail