NASA, la prima donna sulla Luna nel 2024

La NASA sta lavorando alla Missione Artemis prevista per il 2024: per la prima volta una donna metterà piede sul polo Sud della Luna.

prima donna sulla Luna nel 2024

Il 20 luglio, vale a dire sabato prossimo, si festeggeranno i primi 50 anni dall’allunaggio, sono passati 50 anni da quando il primo uomo ha messo piede sulla luna. Era il 1969 e l’astronauta Neil Armstrong portava a termine un’impresa epica e, fino ad allora, inimmaginabile. In questi giorni sono in corso festeggiamenti e celebrazioni perché è una ricorrenza speciale che merita tutti gli onori. 50 anni sono tanti, ma sapete che in questo lasso di tempo nessuna donna ha mai messo piede sulla luna? La NASA ha deciso di porre rimedio a questa ingiustizia e ha già programmato la missione Artemis (dea della Luna) che vedrà una donna sbarcare sulla luna. La missione è stata programmata per il 2024, mancano ancora 5 anni ma c’è anche tantissimo lavoro da fare, quindi vedrete che passeranno in fretta.

Jim Bridenstine, l’amministratore capo della NASA, ha dichiarato:

“Ho una figlia di 11 anni e voglio che lei si possa rivedere nelle prossime donne che andranno sulla Luna”.

Jim Bridenstine

Missioni del genere sono impegnative e molto costose, Artemis è stata possibile grazie al finanziamento aggiuntivo di 1,6 miliardi di dollari voluto da Trump che si aggiunge ai 21 miliardi già stanziati per l’agenzia spaziale statunitense. A questi soldi vanno aggiunti i finanziamenti dei privati che devono coprire il 20% di tutta l’operazione.

Alla NASA sono già a lavoro per costruire il razzo Space Launch System e la capsula Orion che supporteranno lo sviluppo di un sistema di atterraggio sulla Luna e lo sviluppo dei robot che precederanno l’uomo sulla superficie lunare.

La missione Artemis prevede un equipaggio di due astronauti di cui almeno uno donna e l’atterraggio nel polo Sud lunare, dove nessuno si è mai stato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail