Harry e Meghan si dichiarano ecologici ma poi viaggiano con il jet privato

Harry e Meghan si dichiarano ecologici e invitano tutti a salvare l'ambiente ma poi viaggiano con il jet privato.

Harry e Meghan jet privato

Il principe Harry e Meghan Markle predicano bene e razzolano male, un problema che accomuna un po’ tutti ma che nel loro caso che si espongono pubblicamente suona tutto ancora più strano. Il duca e la duchessa di Sussex predicano di salvaguardare l’ambiente e poi viaggiano solo con il jet privato, una scelta decisamente poco ecologica e sostenibile. Grazie ai loro discorsi, alle battaglie e alle associazioni e progetti che sostengono sono stati ribattezzati “echo-warriors” guerrieri per l’ambiente, ma forse si battono solo per quello che non li riguarda da vicino e in prima persona.

Teresa Pearce, del partito laburista britannico, ha dichiarato:

“Harry e Meghan hanno preso posizione pubblicamente, hanno dichiarato che noi tutti abbiamo una responsabilità nell’emergenza del cambiamento climatico. Ed è alla luce di questa loro ammissione che il volo privato assume i connotati di un’anomalia. Sta a noi tagliare le nostre emissioni di carbonio e, con queste, il numero di voli annui: è molto importante e persone del calibro loro, persone tanto esposte, dovrebbero dare il buon esempio”.

Teresa Pearce

Harry ha preso un jet privato per volare da Londra alla Sicilia per partecipare dell’emergenza climatica al Google Camp, poi è tornato a casa ed è ripartito, sempre con un volo privato, insieme a Meghan e al figlio Archie, per andare in vacanza a Ibiza. Poi sono tornati a Frogmore Cottage e il 14 Harry è ripartito, sempre con jet privato, per andare in Francia.

Viaggiare in aereo è comodo e al giorno d’oggi è quasi indispensabile però una cosa è partire su un volo a pieno carico, un’altra è usare le stesse risorse per un volo privato in cui viaggia una sola persona. Nell’eterno confronto con William e Kate, ancora una volta, Harry e Meghan ne escono male perché i duchi di Cambridge volano spesso con compagnie low cost, come Ryanair o Flybe, e in generale usano pochissimo i jet privati.

Dobbiamo fare tutti la nostra parte perché non ha senso dichiarare a gran voce di salvare l’ambiente se noi per primi non siamo disposti a rinunciare a qualcosa.

Visualizza questo post su Instagram

As a continuation of our monthly social awareness approach to shine a light on the accounts that are working towards positive change, for the month of July we turn our attention to the environment. There is a ticking clock to protect our planet - with climate change, the deterioration of our natural resources, endangerment of sacred wildlife, the impact of plastics and microplastics, and fossil fuel emissions, we are jeopardizing this beautiful place we call home - for ourselves and for future generations. Let’s save it. Let’s do our part. Quote from The Duke of Sussex: “Environmental damage has been treated as a necessary by-product of economic growth. So deeply ingrained is this thinking that it has been considered part of the natural order that humankind’s development comes at the expense of our planet. Only now are we starting to notice and understand the damage that we’ve been causing. With nearly 7.7 billion people inhabiting this Earth, every choice, every footprint, every action makes a difference.” *********************************************************** Please visit the accounts we are following this month for more details on how you can make great change and help save our planet. We can only do this together, and every little bit helps. 🌏 All photos included are from the above accounts

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) in data:

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail