Nonna americana fa rallentare le automobili con il phon (che sembra un autovelox!)

Patti Baumgartner è una nonna americana che vive in Montana e fa rallentare le automobili con il phon... che sembra un autovelox!

Nonna americana fa rallentare le automobili con il phon

A mali estremi, estremi rimedi! Una signora stanca di vedere le automobili sfrecciare davanti a casa sua ha deciso di organizzarsi da sola: ha sistemato una sedia al bordo della strada, si è seduta con un phon in mano e ha “spaventato” così gli automobilisti. Quando si corre in macchina, in strade in cui non si dovrebbe fare, la paura dei posti di blocco e degli autovelox è sempre in agguato e la signora Patti Forest Baumgartner ha sfruttato proprio la paura ancestrale delle multe.

Quando si corre veloci anche un semplice asciugacapelli può sembrare un macchinario per controllare la velocità e quindi costringere gli automobilisti a rallentare. L’idea della signora è certamente geniale e sicuramente avrà fatto prendere uno spavento a tanti automobilisti, però non può bastare e non è nemmeno giusto che le forze dell’ordine ignorino queste cose.

Il problema delle macchine che sfrecciano a tutta velocità nei quartieri residenziali o appena fuori dal centro è molto comune, lo è in Montana dove il problema è molto sentito ma è così ovunque, anche da noi in Italia.

Patti Baumgartner è diventata l'idolo di pedoni e ciclisti che sono quelli che rischiano di più quando le automobili vanno molto veloci. La signora è stata premiata dalla polizia della sua città, Polson, nominandola agente statale onorario: Honorary Montana Trooper. Tutto bellissimo, ma potrebbero fare di più, ad esempio dei posti di blocco random e soprattutto montare stabilmente degli autovelox.

La signora Patti Baumgartner ha dichiarato:

“Pensavo solo che fosse un modo divertente per far conoscere a tutti il problema del Montana, dove l’alta velocità è diffusa ovunque”.

Patti Baumgartner

  • shares
  • Mail